Contenuto sponsorizzato

Scontro auto - camion, una persona estratta dalle lamiere trasportata in codice rosso al Santa Chiara

E' successo attorno alle 11.30 e sulla dinamica dell'incidente sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine. Ad avere la peggio la persona che si trovava nell'auto 

Pubblicato il - 13 marzo 2020 - 12:28

LAVIS. Gravissimo incidente questa mattina a Lavis, in via Giuseppe di Vittorio, a poca distanza dalla sede Protezione civile trentina, in prossimità di un incrocio.

 

Si tratta di uno scontro che ha coinvolto un'auto e un camion che stava trasportando delle assi di legno. Lo schianto, molto violento, è avvenuto attorno alle 11.30.

Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Lavis, carabinieri, polizia locale e i soccorsi sanitari con un'ambulanza e un'auto medica.

 

Ad avere la peggio è stata la persona che si trovava nell'auto che è rimasta incastrata fra le lamiere. I vigili del fuoco hanno tagliato il vetro dell'auto per riuscire a liberare il ferito.  

Da una prima ricostruzione, sembra che il mezzo pesante stesse completando una manovra facendo una retromarcia quando è arrivata l'auto che non è riuscita a frenare in tempo. Sulla dinamica esatta, comunque, sono in corso i rilievi da parte dei carabinieri e della polizia locale.

L'automobilista è stato stabilizzato sul posto dai sanitari per poi essere trasportato in codice rosso all'ospedale Santa Chiara. Il traffico è stato bloccato per consentire i soccorso e i rilievi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 16:08

Sono circa una cinquantina i depuratori sul territorio altoatesino e la Provincia ha scelto 9 impianti per questo monitoraggio tra dimensione, punto geografico e tipo di utenza e il territorio è stato diviso in altrettante sezioni: Bolzano, Termeno, Pontives, Media Venosta, Bressanone, Wipptal, Tobl-Brunico e Wasserfeld. Un progetto con il coordinamento dell'Istituto superiore di sanità

30 ottobre - 16:39

Chi arriva in Germania dal nostro Paese, dovrà sottoporsi a tampone oppure a quarantena. L'Austria potenzierà i controlli, anche con le autorità sanitarie, ai valichi di confine con Italia e Slovenia

30 ottobre - 13:09

L'assessore Widmann: "In due settimane la situazione è completamente cambiata. Si deve considerare che per ogni positivo in media ci sono tra i 20 e i 30 contatti: 350 infezioni significa circa 10 mila contatti e diventa necessario variare strategia perché è impossibile rintracciare tutti". L'ordinanza valida da sabato 31 ottobre

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato