Contenuto sponsorizzato

Si perde per colpa delle neve in Vigolana, 56enne recuperato dall’elicottero a 1.800 metri di quota

Intervento notturno per il recupero di un escursionista: individuato grazie ai visori notturni e alla luce del cellulare. L’uomo aveva perso il sentiero per colpa delle neve

Pubblicato il - 20 October 2020 - 08:35

TRENTO. Si è concluso verso le 20e15 di ieri sera, 19 ottobre, un intervento per il recupero di un escursionista del 1964 residente a Crotone che aveva perso lorientamento sulla Vigolana. L’uomo era uscito da solo per un’escursione ma, a causa della neve abbondante, aveva perso la traccia del sentiero.

 

Dopo aver proseguito il suo cammino nel vano tentativo di ritrovare il sentiero e di raggiungere il Becco di Filadonna, non riuscendo ad orientarsi e con l’arrivo del buio, ha preferito chiedere aiuto. La chiamata al Numero unico per le emergenze è arrivata verso le 19e45.

 

L’elicottero, in pochi minuti, si è portato in volo sulla zona. Grazie all'utilizzo dei visori notturni in dotazione e alla luce del cellulare appositamente accesa dall’escursionista, è stato possibile individuare l’uomo in breve tempo. Si trovava poco sotto il bivacco della Madonnina a una quota di circa 1.800 metri di quota in mezzo a un manto di neve. Il tecnico di elisoccorso è stato verricellato sul posto per effettuare il recupero. L’escursionista è stato quindi elitrasportato a valle in sicurezza, senza il bisogno del ricovero in ospedale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 January - 19:13

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 14 decessi di cui 9 in ospedale

18 January - 17:39

Le Stelle alpine prendono in considerazione l'ultima analisi di Bassi, il quale ha esaminato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss. La lettera del segretario politico del Patt: "Il governo della Provincia è in qualche modo responsabile del ritardo nella comunicazione dei dati a Roma? E se così non fosse cosa intende fare, presidente Fugatti, per correre ai ripari e ripristinare la verità?"

18 January - 17:45

Nelle ultime 24 ore analizzati 708 tamponi. Sono stati comunicati altri 14 decessi a causa di Covid-19. Trovati 56 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici, confermate 57 positività riscontrate nei giorni scorsi. Sono 107 le guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato