Contenuto sponsorizzato

Tenta di entrare in un appartamento ma viene scoperto dai vicini. In manette un 39enne

E' successo a Terzolas, dove il soggetto, un 39enne di Trento, scoperto mentre cercava di penetrare in un'abitazione, ha cercato di allontanarsi in treno ma è stato riconosciuto in stazione grazie alla dettagliata descrizione della cittadinanza. Perquisito dai militari, è stato inoltre trovato in possesso di 15 grammi di marijuana. Dovrà rispondere di tentato furto

Pubblicato il - 14 gennaio 2020 - 10:35

TERZOLAS. Un uomo di 39 anni è stato arrestato a seguito di un furto in appartamento nel paese solandro di Terzolas. Determinante è stato il senso civico di alcuni cittadini che, accortisi del tentativo del soggetto di penetrare nell'abitazione, hanno dapprima impedito che riuscisse a entrare ed in seguito hanno collaborato all'identificazione del sospetto, richiamando l'attenzione delle forze dell'ordine.

 

Erano le 15 circa, infatti, quando l'uomo ha mandato in frantumi il vetro di una finestra per introdursi in un appartamento di Terzolas. Il vicino di casa, però, allarmato dal frastuono, ha immediatamente chiamato il 112 e a distanza di pochi minuti è intervenuta sul posto la volante della radiomobile dei carabinieri di Cles. Raccolta la descrizione particolareggiata del ladro, che dopo il tentato furto s'era allontanato a passo svelto e zaino in spalla verso Malè, i militari hanno raggiunto la stazione del treno del piccolo centro della Val di Sole, ritrovando in attesa del convoglio per Trento il sospettato.

 

Tratto in arresto con l'accusa di tentato furto in appartamento, l'ultimo di una lunga serie di delitti commessi negli anni, l'uomo – un 39enne di Trento – verrà processato per direttissima dal Tribunale del capoluogo. Dovrà rispondere inoltre del possesso di 15 grammi di marijuana, rinvenutigli addosso nel corso della perquisizione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 20:37

Sono 252 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 36 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 23 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

26 gennaio - 18:51

Cgil, Cisl e Uil: “Mentre in altre realtà si adottavano misure più restrittive per contenere l’avanzata del virus tra la popolazione e mettere in sicurezza il sistema sanitario, il presidente Fugatti nascondeva i dati, preferendo puntare il dito contro i 'presunti virologi' e ignorando l’allarme che arrivava dai medici in prima linea"

26 gennaio - 18:14
Nelle ultime 24 ore sono state comunicate anche 114 positività a conferma dei test antigenici effettuati nei giorni scorsi. Sono state registrate 15 dimissioni e 197 guarigioni
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato