Contenuto sponsorizzato

Tentarono di rapinare un Rolex a Malcesine, arrestati in Romania: ora attendono l’estradizione

Erano sicuri di averla fatta franca convinti che per sfuggire alle autorità italiane bastasse nascondersi in un altro Paese: avevano fatto male i conti perché i carabinieri li hanno rintracciati e fatti arrestare

Pubblicato il - 17 settembre 2020 - 16:21

MALCESINE. Pensavano di averla fatta franca credendo di essersi messi al sicuro riparando in un altro Paese, non aveva fatto i conti con la tenacia dei carabinieri che li hanno rintracciati e fatti arrestare. Tutto è iniziato del settembre dello scorso anno quando due malviventi avevano preso di mira un anziano di 79enne, residente a Malcesine.

 

L’anziano signore era appena salito a bordo della propria autovettura che, con la scusa di chiedere informazioni, i due avevano tentato di rapinarlo del suo “Rolex Submarine”. Il 79enne però, anziché cedere aveva opposto resistenza e ne era nata una colluttazione con i due malviventi che l’avevano strattonato per il braccio nel tentativo di strappare l’orologio dal polso. Vista la decisa resistenza dell’uomo però, i due si erano dati alla fuga.

 

La vittima aveva riportato lesioni al braccio e al polso per poi essere curato al pronto soccorso di Malcesine per lesioni guaribili in 12 giorni. Le indagini avviate dai carabinieri di Malcesine avevano permesso tramite, testimonianze e sistemi di videosorveglianza, di giungere all’identificazione del mezzo utilizzato per la fuga dai rapinatori. Dopodiché era stato possibile risalire all’identità dei due: entrambi cittadini romeni domiciliati a Monza che dopo i fatti avevano abbandonato il territorio nazionale rientrando in Romania. Ad inchiodarli anche un’impronta digitale.

 

Così le autorità italiane si sono messe in contatto con quelle rumene e dopo aver spiccato un mandato d’arresto europeo i due malviventi sono stati rintracciati nella città di Buzau in Romania. I due, rispettivamente di 36 e 28 anni sono stati arrestati e ora attendono il via libera all’estradizione verso l’Italia.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 19:58
Trovati 85 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 130 guarigioni. Sono 1.367 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
18 aprile - 19:42
Da domani (19 aprile) in Trentino bar e ristoranti potranno effettuare il servizio ai tavoli all’aperto dalle 5 alle 18. Ecco tutte le nuove [...]
Cronaca
18 aprile - 19:27
E' enorme il cordoglio in Trentino, così come nel mondo del miele e della ristorazione. L'imprenditore è morto all'ospedale Santa Chiara di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato