Contenuto sponsorizzato

Terribile esplosione in una palazzina di Verona. Una persona portata in ospedale con ustioni sul corpo. Altri 5 intossicati

Il botto, causato probabilmente da una fuga di gas ma che potrebbe essere stato causato volontariamente da un inquilino, è avvenuto intorno alle 8. Soccorsi sul posto

Pubblicato il - 18 settembre 2020 - 10:57

VERONA. Un boato fortissimo avvertito in tutto il quartiere e poi la colonna di fumo, densa e scura, che si è alzata dall'abitazione risultando ben visibile da praticamente tutto Verona. Sono sei le persone ferite, una di queste in maniera grave, dopo l'esplosione che è avvenuta questa mattina, intorno alle 8, nel quartiere di San Giovanni in Valle.

 

 

Sul posto si sono subito precipitati i vigili del fuoco e sono state chiamate ambulanze e personale sanitario. Si temeva il peggio ed effettivamente erano diverse le persone ferite e rimaste intossicate dal fumo. Una in particolare presentava ustioni su tutto il corpo ed è stata portata in codice rosso all'ospedale Borgo Trento in gravi condizioni mentre un'altra persona risultava intossicata perché era bloccata a letto per un incidente alla gamba e quindi ha respirato più fumo delle altre.

 

 

La strada all'esterno dell'abitazione è stata chiusa per permettere l'intervento dei soccorsi e il recupero di tutte le persone che si trovavano all'interno dell'abitazione, oltre alle operazioni di spegnimento di incendi e focolai. Polizia e carabinieri hanno circoscritto l'area e indagano su cosa possa aver innescato quel terribile botto. Dalle prime indiscrezioni sembra che l'esplosione possa essere avvenuta a seguito di una fuga di gas e possa essere stata provocata da un inquilino volontariamente ma le forze dell'ordine indagano. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 10:55

Un trend che si conferma alto in provincia di Bolzano. Sono stati analizzati 2.566 tamponi, 298 i testi risultati positivi per un rapporto contagi/tamponi che sale all'11,6%. Quasi 7 mila persone sottoposte a misure di isolamento

29 ottobre - 04:01

Lo studio esclusivo condotto da 4 università (fra cui Trento) e dal Policlinico San Matteo di Pavia mostra cosa accadrà se le misure dell’ultimo Dpcm non dovessero frenare i contagi: “La crescita esponenziale dei positivi trascinerà con sé quella delle terapie intensive e dei decessi, le strutture sanitarie saranno messe in ginocchio

29 ottobre - 09:56

I due fratelli, che erano stati allontanati dalla vittima, hanno violato più volte l'ordine del tribunale continuando a minacciare la madre 50enne Ora uno è stato portato in carcere mentre l'altro in comunità 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato