Contenuto sponsorizzato

Tragedia della strada, è morta la donna 53enne vittima di un incidente motociclistico ad Avio

Lo scontro auto-moto era avvenuto domenica. La 53enne, di Verona, era stata portata all'ospedale Santa Chiara di Trento in gravissime condizioni 

Pubblicato il - 21 luglio 2020 - 17:55

TRENTO. Nulla da fare per la donna di 53 anni che domenica scorsa è rimasta vittima, assieme ad un altro motociclista che si trovava alla guida della moto, di un grave incidente sulla SS12. La donna era stata trasportata in condizioni molto gravi all'ospedale e questa mattina purtroppo è deceduta.

 

L'incidente è avvenuto nella zona di Vo' Sinistro territorio di Avio. Secondo la ricostruzione fatta la donna stava viaggiando su una moto assieme ad un uomo e stavano transitando da Verona verso Ala. Davanti a loro una macchina che ad un certo punto ha deciso di effettuare una versione a ''U'' per raggiungere una piazzola di sosta che si trovava nella corsia opposta. Durante la manovra, però, nessuno si è accorto della moto e che è andata poi a schiantarsi addosso all'auto.

 

Uno scontro molto violento dove la donna è rimasta gravemente ferita con un trauma cranico. Era stata portata in elicottero all'ospedale di Trento. Ha lottato per la vita 48 ore ma, purtroppo, è morta quest'oggi al Santa Chiara.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 13:40

Delle 98 sezioni ne sono state scrutinate 10. Il dato è dunque molto parziale ma sono i primi voti ''veri'' che si possono misurare. Ecco come sta andando

22 settembre - 13:59

Affermazione netta per il candidato del Centrosinistra Graziano Luzzi che a Isera si è imposto con il 56,83% delle preferenze. L’affluenza si è fermata al 66,15%

22 settembre - 13:28
Non c'è mai stata praticamente partita a Mezzocorona: il 90,60% dei cittadini ha votato per la riconferma del primo cittadino. Un divario enorme tra Hauser che si porta a casa 2.517 voti e Lucio Luchin che si ferma a 261 preferenze, il 9,40%
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato