Contenuto sponsorizzato

Tragedia nella notte, un uomo è finito con l'auto nel lago ed è morto. E' rimasto incastrato all'interno mentre il mezzo si è inabissato

L'allarme è stato lanciato ieri sera attorno alle 23 e sul posto sono intervenuti diversi corpi dei vigili del fuoco e anche i sommozzatori 

Pubblicato il - 06 luglio 2020 - 08:12

LAMAR. Incidente mortale nella tarda serata di ieri. L'allarme è stato dato pochi minuti prima delle 23.  Un uomo ha perso il controllo dell'auto finendo nelle acque del lago di Lamar e rimanendo incastrato all'interno del veicolo che si è inabissato.

 

Immediati i soccorsi e sul posto si sono portati diversi corpi dei vigili del fuoco e anche i sommozzatori del corpo permanente di Trento.

 

Sulla dinamica esatta di quello che è successo sono in corso delle verifiche da parte dei carabinieri della compagnia di Trento.

 

Purtroppo nulla da fare per l'uomo che si trovava all'interno dell'auto. Il corpo è stato recuperato attorno alle 3 di mattina.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 05:01

Parole dure, quella della massima carica della Lega in provincia di Trento. Parole da fine stratega che bolla Caramaschi ''comunista'' e ricorda che il tempo dei ''doppi giochi è finito'' dimenticandosi del fatto che a Riva del Garda pur di avere qualche speranza di vittoria e per poter dire ''beh almeno lì ce l'abbiamo fatta'' la sua Lega sta facendo di tutto (leggasi accordi per cariche) per accaparrarsi Malfer e il Patt 

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato