Contenuto sponsorizzato

Trento, rapina in un negozio. Aggredito un dipendente con calci e pugni, i carabinieri bloccano il ladro

A seguito della colluttazione, l’addetto al negozio ha riportato contusioni, giudicate guaribili dai sanitari del Santa Chiara in 2 giorni. Restituita la refurtiva

Pubblicato il - 05 March 2020 - 11:16

TRENTO. Ruba le scarpe e poi per guadagnarsi la fuga aggredisce con pugni e calci un dipendente che lo stava fermando. E' successo nel pomeriggio di ieri a Trento, nel negozio di Pittarello di via Brennero.

 

L'aggressore e ladro, un 42enne trentino con già dei precedenti, nel tentativo di rubare un paio di scarpe del valore di circa 60 euro, si è scagliato contro un dipendente, che stava cercando di fermarlo, facendolo cadere a terra.

 

Sul posto si sono portate diverse pattuglie dei carabinieri e l'intervento immediato dei militari ha permesso di bloccare l'uomo. Il 42enne è stato dichiarato in arresto per rapina impropria. Accompagnato dapprima presso la Caserma di via Barbacovi, è stato sottoposto alle operazioni di rito per essere tradotto presso il Carcere di Spini di Gardolo, a disposizione della magistratura.

 

A seguito della colluttazione, l’addetto al negozio ha riportato contusioni, giudicate guaribili dai sanitari del Santa Chiara in 2 giorni. Restituita la refurtiva

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 aprile - 17:41
Dai risultati dall’autopsia pare ricavarsi che nel momento dell'aggressione Agitu avrebbe cercato di difendersi o, in qualche modo, di ripararsi [...]
Cronaca
16 aprile - 17:39
Il grave incidente è avvenuto intorno alle 16.30 all'altezza di Avio. E' il terzo incidente di questo tipo in poche ore
Cronaca
16 aprile - 18:40
L’incidenza settimanale calcolata su base nazionale scende a 182 casi ogni 100.000 abitanti, mentre l’indice Rt si attesta a 0.85. L’Rt [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato