Contenuto sponsorizzato

Un contadino brucia alcune sterpaglie ma finisce in fiamme il bosco

L'allerta è scattata in tarda mattinata di oggi, mercoledì 26 febbraio, a Faver. Le fiamme sono partite da alcune sterpaglie. Alcune ramaglie sono state bruciate da un contadino ma qualche scintilla è scappata e il rogo si è propagato all'area boschiva poco lontana

Pubblicato il - 26 febbraio 2020 - 20:22

FAVER. I vigili del fuoco sono entrati in azione per spegnere un incendio boschivo in val di Cembra

 

L'allerta è scattata in tarda mattinata di oggi, mercoledì 26 febbraio, a Faver. Le fiamme sono partite da alcune sterpaglie.

 

Alcune ramaglie sono state bruciate da un contadino ma qualche scintilla è scappata e il rogo si è propagato all'area boschiva poco lontana.

 

Immediato l'intervento dei vigili del fuoco di Faver, quindi sul posto si sono portati anche i corpi di Cembra e di Valda

 

I pompieri hanno messo in sicurezza l'area e hanno avviato le operazioni di spegnimento.

 

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha permesso di circoscrivere le fiamme e arrestare il fronte dell'incendio.

 

Un'operazione comunque lunga e delicata per cercare di arginare i danni dell'incendio. Complessivamente sono andati bruciati circa 300 metri di sottobosco.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 aprile - 12:21
Nel corso dell'emergenza Covid le persone hanno dovuto rispettare il periodo di isolamento a causa del contagio o del contatto di una persona [...]
Cronaca
12 aprile - 12:11
Ennesimo brutto risveglio per il Centro sociale dei Solteri. La struttura che ospita diverse realtà associative, tra cui il Gruppo sportivo e gli [...]
Società
11 aprile - 21:22
Il segretario del Trentino Alto Adige dell'associazione nazionale medici d'azienda e competenti, Azelio De Santa, spiega perché il vaccino [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato