Contenuto sponsorizzato

Un ramo si spezza e piomba sulle auto in sosta (FOTO e VIDEO). I pompieri la “liberano” con la gru

Il fatto è avvenuto nella mattinata di venerdì 17 luglio, attorno alle 9.30, nella piazza di Largo Nazario Sauro, in San Martino a Trento. Un ramo si è spezzato, crollando su tre auto in sosta e distruggendone una. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza della zona

Di Davide Leveghi - 17 luglio 2020 - 10:44

TRENTO. Il ramo è crollato sulle auto parcheggiate davanti ad un noto ristorante giapponese, sfondandone una e danneggiandone altre due. La sorpresa, per i proprietari, è delle peggiori, ma per lo meno nessuno è rimasto coinvolto.

 


 

Il fatto è avvenuto nella mattinata di venerdì 17 luglio, attorno alle 9.30, a Largo Nazario Sauro, nel quartiere di San Martino. Improvvisamente, senza che ci siano state folate di vento particolarmente forti, il ramo si è spezzato, precipitando sulle auto in sosta e distruggendo il tettuccio di una di queste. Per “liberarla” è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco, arrivati sul posto con l'autoscala ed un braccio meccanico.

 

 

 

 

Il traffico dell'inizio di via Brennero è stato ridotto ad una carreggiata, vista la massiccia presenza di polizia locale, vigili del fuoco e tecnici del Comune. Sul luogo, infatti, sono giunti gli operatori comunali di polizia, impegnati nel controllare il traffico e nel raccogliere la denuncia del proprietario dell'auto danneggiata, i tecnici comunali del verde pubblico, arrivati invece per indagare sulle ragioni del crollo, ed i pompieri.

 

 

Questi ultimi hanno diretto le operazioni per liberare l'auto e mettere in sicurezza la zona. Alzato il ramo con una gru, l'auto è stata spostata.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

25 settembre - 17:49

La prima neve della stagione sta cadendo proprio in questi momenti sui monti altoatesini occidentali e lungo la cresta di confine. Fino a sabato sera anche nella zona dell' Ortles potranno cadere fino a 50 centimetri di neve fresca

25 settembre - 12:43

Assia Belhadj si è candidata alle ultime regionali in Veneto con una civica a sostegno di Lorenzoni. E' stata attaccata violentemente sui social da migliaia di haters che l'hanno minacciata, insultata e in suo sostegno è intervenuto anche il vescovo di Belluno. Ora, a elezioni passate, ha deciso di denunciarli: ''In quanto responsabile di una associazione che aiuta le donne maltrattate ho sempre suggerito loro di fidarsi delle Istituzioni e di rivolgersi allo Stato. Senza però mai immaginare che un giorno a chiedere aiuto sarei stata io''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato