Contenuto sponsorizzato

Una bimba di 9 anni viene colpita da un sasso alla testa durante un'escursione. Trasferita in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento

L'allerta è scattata a cima Sasso Padella nel gruppo del Cimon d Fradusta nel Primiero. La piccola si trovava a quota 1.800 metri quando è avvenuto l'incidente. In azione l'elicottero e le unità del soccorso alpino

Pubblicato il - 15 August 2020 - 20:53

PRIMIERO SAN MARTINO DI CASTROZZA. Una bimba di 9 anni di Trento è stata colpita alla testa da un sasso. E' stata trasferita in elicottero all'ospedale Santa Chiara.

 

L'allerta è scattata intorno alle 14.30 di oggi, sabato 15 agosto, a cima Sasso Padella nel gruppo del Cimon d Fradusta nel Primiero. La piccola si trovava a quota 1.800 metri quando è avvenuto l'incidente. 

 

Immediato l'allarme e le unità del soccorso alpino sono subito entrate in azione. Una squadra si è preparata a terra, mentre il coordinatore dell'Area operativa Trentino orientale ha immediatamente chiesto l'intervento dell'elicottero.

 

Il tecnico di elisoccorso e l'equipe medica sono sbarcati direttamente in quota e dopo aver messo in sicurezza l'area, il personale sanitario ha avviato le cure del caso sulla piccola.

 

La bambina è stata medicata e poi recuperata a bordo dell'elicottero insieme al padre tramite il verricello per il trasferimento all'ospedale del capoluogo.

 

Non è stato necessario l'intervento degli operatori della Stazione Primiero, pronti in piazzola per dare eventuale supporto all'equipaggio. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 08:43

In vista delle festività natalizie il Governo ha introdotto nuove misure restrittive che fra le altre cose estendono l’effetto dei Dpcm già emanati. Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 saranno vietati gli spostamenti tra Regioni diverse, mentre a ridosso del Natale saranno vietati anche quelli fra Comuni

03 December - 10:17

Il sindaco di Longarone Roberto Padrin ha comunicato la decisione di sospendere l'attività scolastica in presenza fino al 12 dicembre. I troppi casi registrati nel Comune del Bellunese hanno spinto l'amministrazione a decidere "un atto a tutela di bambini, genitori, nonni e personale delle strutture" per rompere la catena infettiva. "Decisione sofferta ma l'unica possibile"

03 December - 09:42

Sono diversi gli incidenti che hanno interessato il territorio altoatesino nella notte tra mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre. Le abbondanti nevicate cadute sulla provincia hanno imbiancato le strade, rendendole scivolose. Interventi dei vigili del fuoco si sono resi necessari a Silandro, Naz-Sciaves e Chiusa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato