Contenuto sponsorizzato

Una casetta in legno per il deposito dell'attrezzatura avvolta da un rogo, paura ad Aldeno

L'allerta è scattata intorno alle 12.30 di oggi nel giardino di un'abitazione nel centro abitato di Aldeno. Prima si è levato un po' di fumo da un casetta in legno adibita a deposito per l'attrezzatura e velocemente si è sviluppato il rogo

Pubblicato il - 29 ottobre 2020 - 14:51

ALDENO. Una casetta in legno è andata completamente distrutta dalle fiamme. In azione i vigili del fuoco.

 

L'allerta è scattata intorno alle 12.30 di oggi, giovedì 29 ottobre, nel giardino di un'abitazione nel centro abitato di Aldeno.

 

Prima si è levato un po' di fumo da un casetta in legno adibita a deposito per l'attrezzatura e velocemente si è sviluppato il rogo.

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Aldeno e forze dell'ordine per effettuare i rilievi e ricostruire la cause dell'incendio.

 

Nonostante il tempestivo arrivo dei pompieri, la casetta è andata completamente distrutta, ma l'intervento ha permesso di circoscrivere il rogo per evitare che qualche scintilla scappasse e potesse interessare l'abitazione poco lontano. 

 

Una volta terminate le operazioni di spegnimento, i soccorritori si sono concentrati sulle attività di smassamento e bonifica, così come il controllo e monitoraggio delle temperature.

 

Fortunatamente non si registrano feriti o intossicati, mentre i tecnici cercano di capire le cause che hanno originato l'incendio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 18:28

Sono stati analizzati 740 tamponi, 176 i test risultati positivi. Molto alto il rapporto contagi/tamponi si attesta al 23,8%

30 novembre - 18:24

Il presidente della Provincia Maurizio Fugatti si è prestato per un'iniziativa benefica. Il suo volto, con tanto di citazioni dialettali tratte dalle conferenze stampa sul Covid, è stato stampato su delle magliette da un negozio di Trento, il cui ricavato sosterrà dei "regali in sospeso" per famiglie in difficoltà. Il web, nemmeno a dirlo, si è già scatenato

30 novembre - 15:44

Da Roma arriva il via libera per procedere con la fase 2 per la sperimentazione del vaccino contro il coronavirus dell'italiana Reithera. Tra il primo gruppo di volontari sani, tra 18 e 55 anni, che si sono sottoposti all'inoculazione c’è Mirian Fadelli: “Ho deciso di farlo perché credo fortemente nella scienza e nella medicina”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato