Contenuto sponsorizzato

VIDEO. Pauroso incendio nella notte a Giovo: 4 famiglie evacuate, le fiamme partite dalla canna fumaria

Il tetto completamente distrutto dal rogo, tre le case coinvolte nel Comune di Ville di Giovo, quattro le famiglie che hanno dovuto essere evacuate. Le fiamme probabilmente sono partite dalla canna fumaria per poi estendersi alla copertura

Di T.G. - 20 dicembre 2020 - 08:33

VILLE DI GIOVO. L’allarme è scattato attorno alle 20e30 di ieri, 19 dicembre, quando è stata avvistata una densa colonna di fumo salire dal tetto di un’abitazione di via Lavat nel Comune di Ville di Giovo. È bastato poco affinché le fiamme si propagassero al tetto dell’edificio, coinvolgendo persino altre due case adiacenti (QUI articolo).

 

Considerando la portata e la violenza dell’incendio sono stati mobilitati diversi corpi dei vigili del fuoco della Val di Cembra: Giovo, Cembra-Lisignago, Lavis e i permanenti di Trento hanno inviato le loro squadre con i mezzi antincendio. Sul posto anche le forze dell’ordine che hanno transennato la zona per metterla in sicurezza consentendo ai mezzi dei pompieri di muoversi in libertà.

 

 

Nel frattempo quattro famiglie sono state evacuate, per fortuna non si registrano feriti, ma le persone coinvolte hanno dovuto passare la notte fuori da casa. Le operazioni di spegnimento sono durate diverse ore, dopodiché i vigili del fuoco hanno dovuto accertarsi che non vi fossero altri focolai avviando le operazioni di bonifica.

 

I bagliori delle fiamme sono stati visibili a diversi chilometri di distanza, mentre i danni al tetto sono molto gravi e per le riparazioni servirà una spesa ingente. Nella giornata odierna verranno effettuati dei sopralluoghi per scoprire da dove siano partito l’incendio anche se secondo una prima ipotesi le fiamme sarebbero divampate dalla canna fumaria per poi estendersi al resto della copertura.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 settembre - 06:01
I tagli degli scorsi anni al sistema sanitario sono stati un fallimento con conseguenze drammatiche ed ora questa situazione va a sommarsi alle [...]
Cronaca
19 settembre - 19:38
Trovati 19 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 17 guarigioni. Sono 16 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in [...]
Montagna
19 settembre - 20:25
I dati tra il 19 giugno e il 16 settembre non sono ancora ufficializzati perché si attende la conclusione della stagione, molti rifugi sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato