Contenuto sponsorizzato

Violento scontro auto - Ape, quattro persone ferite. Trasportati in ospedale due ragazzi di 9 e 11 anni

E' successo nelle prime ore di questa mattina. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco e anche l'elicottero con l'equipe medica 

Pubblicato il - 27 luglio 2020 - 09:56

TERRAGNOLO. Sono quattro le persone trasportate in ospedale nell'incidente che è avvenuto nelle primissime ore di questa mattina sulla strada provinciale 2 nella frazione di Piazza sul territorio di Terragnolo.

 

Si tratta di un violento scontro che ha visto coinvolti un'auto e un'ape. L'allarme è scattato alle 7 e sul posto si sono portati i vigili del fuoco del corpo di Terragnolo e in supporti quelli di Folgaria.

 

Entrambi i mezzi erano diretti a Rovereto e sulla dinamica esatta dello scontro sono in corso le verifiche da parte degli agenti della polizia locale.

 

Ad avere la peggio è stato l'uomo di 56 anni che si trovava alla guida dell'Ape e che ha riportato diversi traumi. Sul posto è intervenuto l'elicottero che dopo averlo stabilizzato lo ha trasportato all'ospedale di Rovereto.

 

Ad intervenire anche due ambulanze. I sanitari si sono occupati anche di una donna di 42 anni alla guida dell'auto e dei due figli di 11 e 9 anni. Tutti sono stati trasportati all'ospedale di Rovereto con ferite lievi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 18:14

La Provincia rinnova infine l'appello di seguire le regole: "Si devono tutelare il più possibile gli anziani, obiettivo che i giovani devono concorrere a raggiungere attuando le regole igieniche e il corretto distanziamento"

29 settembre - 17:19

Se Riva pare la piazza più in bilico dove la destra potrebbe tentare il colpo forte anche dell'alleanza con i civici di Malfer e il Patt locale, quello provinciale ricorda ai suoi elettori da che parte sta l'Autonomia. Intanto anche le Sardine tornano a farsi sentire (giovedì a Riva alle 17 ci sarà un flash mob) ben consce del fatto che anche nelle piazze dove qualcuno poteva sperare nel cambiamento il rischio di ritrovarsi con la Lega del Trentino (e non quella di Zaia) al governo è troppo alto 

29 settembre - 17:44

L'approfondimento tecnico si è concluso, forse proprio quando è arrivato anche il ricorso del Codacons. L'associazione per la difesa dell'ambiente e tutela dei diritti di utenti e consumatori ha presentato al Tar di Trento, tramite l'avvocato Zero Perinelli, un ricorso contro la norma provinciale. La Pat: "Evitare disparità di trattamento tra gli esercizi commerciali"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato