Contenuto sponsorizzato

Arrestato un 29enne con mandato di cattura internazionale. Era in un albergo ed ha cercato di convincere gli investigatori che si trattava di un caso di omonimia

Doveva scontare la pena per una rapina, ai danni di una donna, commessa in Moldavia. Voleva convincere gli agenti che si trattava di un caso di omonimia ma è stato sconfessato dal riconoscimento delle impronte digitali

Foto da internet
Foto da internet
Pubblicato il - 25 March 2021 - 11:33

RIVA DEL GARDA. Deve scontare 4 anni e 6 mesi di carcere, per una rapina, ai danni di una donna, commessa in Moldavia ma si trova in un albergo del Comune di Drena. A finire rintracciato e poi arrestato dalle forze dell'ordine è stato un 29enne moldavo latitante con mandato di cattura internazionale.

 

L’uomo, che si trovava per motivi di lavoro in Val Cavedine, è stato rintracciato grazie al meticoloso lavoro dagli agenti che, nel corso di controlli incrociati, hanno scoperto che lo straniero era appena arrivato in Trentino ed aveva trovato alloggio a Drena.

 

Gli investigatori si sono immediatamente recati sul posto e dopo alcuni appostamenti hanno rintracciato il 29enne.

 

Condotto in Commissariato lo straniero ha ripetutamente cercato di convincere gli investigatori che si trattava di un caso di omonimia ma, suo malgrado, poco dopo è stato sconfessato dal riconoscimento delle impronte digitali. Al termine è stato condotto nel carcere di Spini di Gardolo.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 maggio - 19:13
Se da una parte i negozianti lamentano un calo della clientela nei giorni del concerto, a causa anche delle strade chiuse e [...]
Società
28 maggio - 19:02
La 37enne di Arco Francesca Morghen realizza prodotti con le copertine della celebre rivista, con cui ora è nata una collaborazione. Le [...]
Cronaca
28 maggio - 18:28
Da metà pomeriggio sono in azione i corpi dei vigili del fuoco in gran parte del territorio. A Trento, in via Brescia, un'auto è rimasta bloccata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato