Contenuto sponsorizzato

Cadavere ritrovato nel lago di Garda: manca solo l'ufficialità ma tutto fa pensare a Paola Tonoli, la madre 43enne scomparsa il 27 ottobre

Secondo alcune fonti, a riconoscere in via ufficiosa la donna sarebbero stati i familiari, basandosi sui capelli e i vestiti. Quando è stata ritrovata infatti, la salma era già in avanzato stato di deterioramento a causa dell'acqua

 

Pubblicato il - 19 novembre 2021 - 17:03

SAN FELICE DEL BENACO (BRESCIA). Manca solo l'ufficialità del test del Dna, il cui risultato dovrebbe comunque arrivare nel breve periodo, ma tutto fa pensare a Paola Tonoli per quanto riguarda l'identità del cadavere ritrovato pochi giorni fa nelle acque del lago di Garda .

 

La 43enne, scomparsa il 27 ottobre scorso da San Felice del Benaco a pochi mesi dalla tragica morte del figlio 20enne, sarebbe stata riconosciuta in via ufficiosa, riportano diverse fonti, proprio dai famigliari. A convincerli sarebbero stati i vestiti indosso al cadavere, i capelli e la corporatura.

 

A causa dell'acqua infatti, quando è stato ritrovato il corpo era già in avanzato stato di deterioramento. L'allarme era stato lanciato nella tarda serata del 14 novembre da un passante, che aveva avvistato la salma poco lontano dal porto di San Felice del Benaco, e le condizioni del cadavere sarebbero sembrate compatibili con le tempistiche relative alla scomparsa della 43enne.

 

Paola Tonoli aveva fatto perdere le sue tracce pochi mesi dopo la scomparsa del figlio, morto quest'estate a soli 20anni. Le ricerche si erano inizialmente concentrate sul litorale bresciano del lago, dove erano stati ritrovati alcuni indumenti della donna tra il promontorio di San Fermo e la Baia del Vento, per poi spostarsi nuovamente a terra dopo le segnalazioni di alcuni presunti avvistamenti. A quanto pare però, ora la vicenda sarebbe purtroppo arrivata al suo triste epilogo.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 19 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 gennaio - 20:10
Trovati 2.660 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 2.409 guarigioni. Sono 169 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul territorio [...]
Cronaca
19 gennaio - 20:58
Il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti: "Piena solidarietà al collega Kompatscher, bersaglio di un gesto deprecabile di [...]
Cronaca
19 gennaio - 18:45
Sergio Tell è stato investito mentre stava attraversando la strada a Gardolo, il 60enne di Romeno è morto sul colpo
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato