Contenuto sponsorizzato

Colpisce la fidanzata con un pugno alla testa e le ruba il telefono, poi scappa dall’ostello chiudendola fuori dalla stanza

Per rubare il telefono alla compagna le sferra un violento pugno alla testa, poi la sbatte fuori dalla porta della stanza lasciandola in lacrime e sanguinante. La donna soccorsa dal personale dell’ostello e dai carabinieri

Pubblicato il - 24 maggio 2021 - 16:58

VERONA. Nottata turbolenta, quella vissuta da alcuni turisti che alloggiavano all’ostello di Borgo Roma a Verona. Poco dopo la mezzanotte, due turiste tedesche sono state svegliate dalle grida provenienti dalla stanza accanto, dove una cittadina della Repubblica Ceca è stata aggredita dal compagno gambiano.

 

Come ricostruiscono i carabinieri, l’uomo, che da circa un anno frequenta la donna, in preda ai fumi dell’alcol le ha sottratto il telefono cellulare, pensando di trovarvici i nomi o i numeri di presunti pretendenti. Non contento l’ha poi colpita con un violento pugno alla testa, sbattendola infine fuori dalla porta della stanza in lacrime e sanguinante.

 

Mentre l’uomo si è allontanava dalla struttura portando con sé la chiave della stanza, la malcapitata è stata soccorsa dal personale dell’ostello e dai carabinieri, intervenuti nel giro di pochi minuti.

 

Nel frattempo una seconda pattuglia si è messa alla ricerca del compagno della donna, responsabile del reato di rapina. Dopo serrate ricerche, non molto lontano dall’ostello è stato rintracciato e accompagnato alla caserma di Via Salvo d’Acquisto dove è stato poi arrestato.

 

Nelle sue tasche è stato trovato il telefono della vittima e la chiave magnetica della stanza d’albergo. La vittima invece, è stata sottoposta alle cure mediche al pronto soccorso di Borgo Trento e giudicata guaribile in giorni 10.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 13:35
Con una mail indirizzata “a tutto il personale provinciale (compresi direttori e dirigenti)” la Provincia cerca 120 volontari per seguire le [...]
Cronaca
29 novembre - 13:03
Non è ancora stata precisata la causa del decesso, se sia collegato a un incidente oppure a un malore. I soccorsi sull'Etna sono stati ostacoli e [...]
Cronaca
29 novembre - 13:56
Si moltiplicano le segnalazioni e dopo il caso in Val di Non e quello a Bolzano oggi sono arrivate le denunce per altri due studi, uno in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato