Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Draghi: ''Pronto il Green pass per i viaggi in Italia dalla seconda metà di maggio: siamo pronti a ridare il benvenuto al mondo''

Mario Draghi: "Le nostre montagne, le nostre spiagge, le nostre città stanno riaprendo e questo processo accelererà nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Il governo intende offrire un aiuto all'industria turistica che ha avuto tanto danno da questa chiusura così prolungata"

Di Luca Andreazza - 04 May 2021 - 18:39

ROMA. "Dobbiamo offrire regole chiare e semplici per garantire che i turisti possano venire da noi e viaggiare in Italia in sicurezza". Queste le parole del premier Mario Draghi. Il presidente del Consiglio dei ministri ha annunciato durante la conferenza stampa convocata al termine dei lavori del G20 del turismo. "A partire dalla seconda metà di giugno sarà pronto il Green pass europeo. Intanto però abbiamo introdotto una certificazione verde nazionale che entrerà in vigore dalla seconda metà di maggio".

 

"La pandemia ci ha costretto a rinchiuderci - dice Draghi - ma l'Italia è pronta a ridare il benvenuto al mondo e questo settore riemergerà più forte di prima. I turisti saranno in grado di spostarsi da un Paese all'altro senza quarantena. Questo a patto che possano dimostrare di essere guariti dal Covid, vaccinati o negativi al tempone".

 

Per i cittadini che si spostano da una regione all'altra per motivi di lavoro, salute, necessità o fa ritorno alla propria residenza o domicilio non è necessario avere un certificato, ma è sufficiente l'autocertificazione.

 

A Roma si ragiona con particolare attenzione per quanto riguarda questo comparto all'interno del Piano nazionale di ripresa e resilienza, che sarà attuato con i fondi del Recovery. "Le nostre montagne - prosegue il premier - le nostre spiagge, le nostre città stanno riaprendo e questo processo accelererà nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Il governo intende offrire un aiuto all'industria turistica che ha avuto tanto danno da questa chiusura così prolungata".

 

Intanto, in attesa delle mosse a livello europeo, l'Italia dalla seconda metà di maggio è pronta a varare la certificazione verde. "Prenotate le vostre vacanze in Italia, non vediamo l'ora di accogliervi di nuovo", conclude Draghi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 maggio - 09:28
L’impatto è stato così violento che il rimorchio del camion si è ribaltato spargendo il suo carico di rifiuti sulla carreggiata, la viabilità [...]
Cronaca
23 maggio - 10:00
Mauro Favalli si trovava assieme ad alcuni amici motociclisti quando ha perso il controllo del mezzo sul quale stava viaggiando schiantandosi [...]
Cronaca
23 maggio - 08:24
Grande cordoglio per la scomparsa di Enrico Giovannini vittima di un incidente in montagna: “Penso che sia stato un piacere conoscerti, ridere [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato