Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Alto Adige, nessun morto e il 50% degli altoatesini ha ricevuto una dose di vaccino. L'Azienda sanitaria anticipa i richiami per contrastare la variante Delta

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 9 positivi a fronte di 3.037 test tra molecolari e antigenici. Sono 4 i pazienti in terapia intensiva

Pubblicato il - 26 June 2021 - 11:16

BOLZANO. Nessun decesso e 9 nuovi positivi. Questo il bollettino di oggi, sabato 26 giugno, sul fronte dell'emergenza Covid in Alto Adige.

 

Sono 9 i contagi identificati a fronte di 3.037 tamponi per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,3%. Un dato che si divide tra 7 positivi a 639 tamponi molecolari (1,1%) e 2 casi su 2.398 test antigenici.

 

Non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore. Il totale è di 1.180 decessi da inizio epidemia. Sono 48.654 le persone che hanno contratto il coronavirus da marzo, accertate con tampone molecolare; 26.207 le infezioni riscontrate tramite test antigenico.

 

Sono 6 le persone ricoverate nei normali reparti ospedalieri e 25 pazienti in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes. Sono 4 i cittadini che ricorrono alle cure della terapia intensiva, di cui 4 classificati Icu-Covid.

 

Attualmente invece sono 383 le persone in quarantena. A livello provinciale a oggi sono stati effettuati in totale 593.459 tamponi su 222.675 persone; 1.563.793 invece i test antigenici.

 

A venerdì 24 giugno sono state somministrate 418.880 dosi vaccino, di cui 264.861 persone hanno ricevuto una prima dose di vaccino, che è il 49,5% della popolazione totale e il 56,4% della popolazione idonea al vaccino, di età superiore ai 12 anni. Il 32,7% della popolazione altoatesina o 175.157 persone, sono già completamente immunizzate.

 

A preoccupare in questa fase dell'emergenza Covid è la variante Delta, inizialmente conosciuta come "indiana". In Gran Bretagna è già una forma prevalente e si sono verificati casi di questa mutazione anche in Alto Adige. Per questo motivo il direttore generale Florian Zerzer invita tutte le cittadine e tutti i cittadini a continuare a comportarsi in modo responsabile e, soprattutto, ad accettare l'ampia offerta di vaccinazioni.

 

Con l'iniziativaVaccinazioni a due passi da casa”, l’Azienda sanitaria sta rendendo ancora più facile per i non vaccinati e gli indecisi, farsi vaccinare contro un'infezione da coronavirus.

 

Sabato scorso (20 giugno 2021) si è tenuto un Open Vax Day in Val Passiria, 234 persone hanno colto l'occasione per farsi somministrare la prima vaccinazione parziale. Martedì 22 giugno si è tenuta una giornata di vaccinazione nella precedente tenda per i test in piazza S. Magnago a Bolzano. 209 persone si sono fatte vaccinare lì con il vaccino Moderna e 36 con il vaccino Johnson & Johnson. Lo stesso giorno, si è tenuto un Open Vax Day anche nella parte est della provincia a Valdaora.

 

In quell'occasione, 103 persone hanno accettato l'offerta di vaccinazione. All'Open Vax Day di Rasun Anterselva, 91 persone sono state vaccinate contro l'infezione da coronavirus con il vaccino Biontech Pfizer.

 

Il 26 giugno sono previsti altri Open Vax Day, in particolare in Valle Aurina, a S. Cristina, Selva e Val Gardena, come anche in Alta Val Venosta a Malles. Il 27 giugno, i cittadini di Ultimo, S. Pancrazio, Lauregno e Proves sono invitati ad andare alla Sala Raiffeisen a S. Valburga per essere vaccinati. Allo stesso modo, il 27 giugno, la vaccinazione avrà luogo nella scuola media di Nova Ponente, per i comuni di Nova Ponente, Nova Levante e Aldino. Agli Open Vax Days non sono solo invitati i residenti, ma anche tutte le persone che soggiornano per motivi di lavoro stagionale nei comuni organizzatori.

Al fine di garantire una maggiore copertura vaccinale e velocizzare la somministrazione della seconda dose, l’Azienda Sanitaria sta anticipando il richiamo alle persone vaccinate nell’ambito Vax Days & Night con AstraZeneca. L’intervallo tra la prima dose e il richiamo ora verrà anticipato a 8 settimane

 

I numeri in breve:

Test PCR:

Tamponi effettuati ieri (25 giugno): 639

Nuovi casi testati positivi da PCR: 7

Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 48.654

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 593.459

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 222.675 (+194)

 

Test antigenici:

Numero complessivo test antigenici: 1.563.793

Numero delle persone testate positive da test antigenici: 26.207

Test antigenici eseguiti ieri: 2.398

Numero delle persone testate positive dai test antigenici: 2

Test nasali eseguiti fino al 24.06.2021: 724.526 test totali, 871 risultati positivi, di cui 363 confermati, 334 PCR negativi, 174 in attesa del risultato o da verificare.

 

Altri dati:

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 6

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes: 25

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 4 (di cui 4 classificati ICU-Covid)

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 1.180 (+0)

Persone in quarantena/isolamento domiciliare: 383

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 136.459

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 136.842

Guariti totali: 73.514 (+20)

Collaboratori/collaboratrici dell'Azienda sanitaria positivi al test: 2.043, di questi 1.681 guariti. Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta: 58, di questi 46 guariti (al 13.05.2021)

 

Vaccinazioni:

Nr. personale sanitario non vaccinato:
totale 3.967, Azienda sanitaria: 1.333; personale esterno: 2.634

Nr. persone, che nel frattempo si sono fatte vaccinare:
totale: 1501; Azienda sanitaria: 489; personale esterno: 1012

Nr. persone, che hanno ricevuto un appuntamento per la vaccinazione:
totale: 528; Azienda sanitaria: 249; personale esterno: 279

Nr. persone, che hanno dato seguito all’invito alla vaccinazione:
totale: 185; Azienda sanitaria: 120; personale esterno: 65

Nr. persone, che non hanno dato seguito all’invito alla vaccinazione:
totale: 343; Azienda sanitaria: 129; personale esterno: 214;

 

Nr. degli accertamenti in corso:
totale: 21; Azienda sanitaria: 17; personale esterno: 4

Sospensioni all'interno dell'Azienda sanitaria: 0

NB: Si evidenzia che i dati riportati sono da considerare provvisori, in quanto nella gestione della procedura risultano coinvolti tanti attori (provincia autonoma di Bolzano, Azienda sanitaria, Ordini professionali, diversi datori di lavoro, et.al.) e le persone interessate possono aderire alla vaccinazione in ogni fase della procedura.

 

L’attuale rapporto sui vaccini - I dati più importanti in breve
Di seguito sono riportati i dati più importanti (stato: 24.06.2021) relativi alle vaccinazioni già effettuate in Alto Adige.

Totale vaccinazioni (rispetto alla settimana scorsa)
Dosi di vaccino somministrate: 392.548 (+25.605)
Prima dose: 264.861 (+5.823)
Seconda dose: 154.019 (+20.509)
Persone completamente vaccinate: 175.157 (+21.906)

Vaccinazioni per gruppi
Persone over 80
A questo gruppo appartengono 33.732 persone
Prima dose: 27.488
Seconda dose: 25.461

Persone over 70
A questo gruppo appartengono 46.417 persone
Prima dose: 37.305
Seconda dose: 22.583

Persone over 60
A questo gruppo appartengono 58.927 persone
Prima dose: 43.304
Seconda dose: 25.196

Persone over 50
A questo gruppo appartengono 84.804 persone
Prima dose: 54.841
Seconda dose: 42.711

Persone over 40
A questo gruppo appartengono 74.448 persone
Prima dose: 42.693
Seconda dose: 20.568

Persone over 30
A questo gruppo appartengono 63.481 persone
Prima dose: 27.790
Seconda dose: 9.513

Persone over 20
A questo gruppo appartengono 61.285 persone
Prima dose: 24.252
Seconda dose: 7.120

Persone tra 16-19 anni
A questo gruppo appartengono 23.242 persone
Prima dose: 6.327
Seconda dose: 865

Persone tra 12-15 anni
A questo gruppo appartengono 23.121 persone
Prima dose: 861
Seconda dose: 2

Persone ultrafragili e caregiver
A questo gruppo appartengono ca 19.600 persone
Prima dose: 18.266
Seconda dose: 12.958

Persone, già protette da infezione Covid, perchè vaccinate rispettivamente testate positive al Covid negli ultimi 3 mesi:
Gruppo Target: 80+: 82,1%; 70+: 81,0%; 60+: 74,4%; 50+: 65,9%; 40+: 58,9%; 12-39: 37,2%.

Dosi vaccinali per tipologia di vaccino
Pfizer BioNTech
Prima dose: 170.722
Seconda dose: 115.699
Cicli di vaccinazione completati: 67,8%
Moderna
Prima dose: 26.431
Seconda dose: 16.401
Cicli di vaccinazione completati: 62,1%
Vaxzevria (ex AstraZeneca)
Prima dose: 60.342
Seconda dose: 21.919
Cicli di vaccinazione completati: 36,3%
Johnson & Johnson
Prima dose: 7.366
Cicli di vaccinazione completati: 100%

Forniture previste (28.06. – 12.07.2021)
Pfizer BioNTech: 63.180 dosi
Moderna: 11.440 dosi
Vaxzevria (ex AstraZeneca): 0 dosi
Johnson & Johnson: 3.850 dosi

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 13:35
Con una mail indirizzata “a tutto il personale provinciale (compresi direttori e dirigenti)” la Provincia cerca 120 volontari per seguire le [...]
Cronaca
29 novembre - 13:03
Non è ancora stata precisata la causa del decesso, se sia collegato a un incidente oppure a un malore. I soccorsi sull'Etna sono stati ostacoli e [...]
Cronaca
29 novembre - 13:56
Si moltiplicano le segnalazioni e dopo il caso in Val di Non e quello a Bolzano oggi sono arrivate le denunce per altri due studi, uno in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato