Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, i tassi di infezione più alti a Tesero, Castello-Molina e Peio. Nessun decesso nelle ultime 24 ore. I 12 Comuni del contagio

Trovati 13 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 38 guarigioni. Sono 1.342 i casi attivi sul territorio provinciale

Di Luca Andreazza - 19 aprile 2021 - 19:36

TRENTO. Sono 43.685 casi e 1.389 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus da inizio epidemia, sono 40.954 i guariti da inizio emergenza e 1.342 gli attuali positivi. Non sono stati comunicati decessi. Il bilancio è di 939 decessi da ottobre scorso.

 

Sono 161 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 28 pazienti sono in terapia intensiva 40 in alta intensità. Sono stati trovati 5 positivi dall'analisi di 201 tamponi molecolari; gli altri 8 contagi sono stati individuati tramite 435 test antigenici. Complessivamente 13 positivi, ci sono poi 8 positività a conferma dei test rapidi dei giorni scorsi. Sono stati analizzati 636 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 38 guarigioni (Qui articolo).

 

Fronte campagna vaccinazione. Sono 139.518 le dosi somministrate in Trentino di cui 41.208 sono seconde dosi. Ai cittadini over 80 sono state somministrate 53.502 dosi, mentre alla fascia 70-79 anni 32.105 dosi.

 

Il pannello di monitoraggio provinciale riporta i casi accertati con tampone molecolare e antigenico nelle ultime 24 ore: 13 i positivi.

 

Nel dettaglio. A Trento sono stati trovati 5 positivi, sono 277 gli attuali positivi.

 

Si aggiunge 1 positivo a Rovereto (48 attuali positivi), Borgo Valsugana (8 attuali positivi), Mezzocorona (20 attuali positivi), Cavalese (51 attuali positivi), Altopiano della Vigolana (10 attuali positivi), Ziano di Fiemme (17 attuali positivi), Bedollo (9 attuali positivi) e Calceranica (8 attuali positivi).

 

In questa fase dell'emergenza il tasso di incidenza più alto viene registrato a Tesero (1,3% - 39 casi attivi su 2.999 abitanti), Castello-Molina di Fiemme (1,3% - 29 casi attivi su 2.319 abitanti) e Peio (1,3% - 23 casi attivi su 1.836 abitanti). Poi Cavalese si trova a 1,2% con 51 positivi attuali su 4.112 abitanti. Tutti gli altri territori si trovano sotto 1%.

 

Molto bassa l'incidenza del contagio nei principali 15 centri del Trentino: 0,23% nel capoluogo, 0,12% a Rovereto (48 attuali positivi) e Pergine (0,22% - 47 casi attivi). Poi Arco (0,061% - 11 casi attivi), Riva del Garda (0,17% - 30 attuali positivi), Mori (0,26% - 26 attuali positivi), Lavis (0,20% - 18 casi attivi) e Ala (0,30% - 26 casi attivi), Levico Terme (0,26% - 21 casi attivi), Mezzolombardo (0,31% - 23 positivi attuali), Cles (0,085% - 6 casi attivi), Borgo Valsugana (0,11% - 8 casi attivi), Predaia (0,16% - 11 casi attivi), Mezzocorona (0,36% - 20 casi attivi) e Primiero San Martino di Castrozza (0,019% - 1 positivo).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 19:52
Trovati 36 positivi, non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 113 guarigioni. Sono 689 i casi attivi sul [...]
Cronaca
18 maggio - 21:40
L'allerta è scattata lungo la MeBo in direzione nord all'altezza dell'uscita per Terlano. In azione la macchina dei soccorsi, due le persone [...]
Politica
18 maggio - 17:18
C'è da evidenziare che i numeri rispetto al capoluogo sono molto diversi: 998 domande a Trento tra ottobre 2020 e aprile 2021, mentre a Rovereto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato