Contenuto sponsorizzato

Covid, Austria in lockdown generale per 20 giorni. E la vaccinazione diventerà obbligatoria: il primo Paese europeo a prendere questa decisione

Il governo di Vienna ha introdotto nella scorsa settimana il lockdown per i non vaccinati ma questa misura non basta più a fronteggiare la diffusione di Covid con le infezioni che hanno superato il picco di un anno fa

Pubblicato il - 19 November 2021 - 12:27

VIENNA. Lockdown totale in Austria. Le misure restrittive inizialmente previste per Salisburgo e Alta Austria sono state estese a tutto il territorio nazionale. L'annuncio è arrivato dal governo e la serrata scatterà da lunedì 22 novembre e durerà venti giorni, mentre dal 13 dicembre interesserà soltanto i non vaccinati. Dal 1 febbraio invece ci sarà l'obbligo di vaccinazione per tutta la popolazione: il primo Paese europeo a prendere questa decisione.

 

C'è una fortissima recrudescenza dell'epidemia con la quarta ondata, i Paesi di lingua tedesca sono in forte difficoltà con limitazioni previste anche in Germania. L'Austria ha un tasso di vaccinazione del 66% tra i più bassi nell'Europa occidentale: l'incidenza è di 971,5 casi ogni 100 abitati e la curva è in costante crescita. I dati di venerdì riportano di 15.809 nuovi positivi e inoltre ci sono 520 pazienti in terapia intensiva. 

 

Il governo di Vienna ha introdotto nella scorsa settimana il lockdown per i non vaccinati ma questa misura non basta più a fronteggiare la diffusione di Covid con le infezioni che hanno superato il picco di un anno fa: attualmente i non vaccinati non possono frequentare bar, ristoranti e luoghi di svago, accedere a hotel e strutture sportive, fare visita a parenti e amici in ospedale o nelle case di riposo.

 

Nelle scuole tornerà l’obbligo di mascherina, ma i bambini potranno restare a casa anche senza certificato medico e riceveranno i "pacchetti studio" per seguire il programma. "Dobbiamo guardare la realtà, chi è contro al vaccino compie un attento alla nostra salute, non vogliamo la quinta e la sesta ondata: il virus non va via, il virus resta", il commento del cancelliere Alexander Schallenberg.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 16 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 maggio - 10:28
Il sindaco di Mezzolombardo: “C'è l'apprensione di un'intera comunità in questa situazione ogni commento sembra quasi superficiale. Tutti [...]
Cronaca
17 maggio - 10:45
I fatti risalgono a metà aprile e ieri è avvenuto l'arresto della 25enne che aveva derubato un 43enne di Trento. Lui l'aveva fatta salire in [...]
Cronaca
17 maggio - 08:45
Con l’apertura delle graduatorie nelle altre provincie italiane molti docenti in possesso della specializzazione si stanno spostando per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato