Contenuto sponsorizzato

Deposito incontrollato di seimila litri di rifiuti speciali gran parte pericolosi, due persone denunciate

E' successo sul territorio bellunese e ad intervenire sono stati i carabinieri della Stazione di Forzaso.  Fermi da oltre un anno (limite per legge) c'erano 4775 litri di rifiuti speciali pericolosi e 1275 litri di rifiuti speciali non pericolosi per un totale di 6050 litri

Pubblicato il - 09 marzo 2021 - 09:32

BELLUNO. I carabinieri forestali della Stazione di Fonzaso, nel corso di un servizio di istituto hanno individuato un deposito di rifiuti speciali nelle pertinenze di un impianto industriale operante nel settore dell’occhialeria.

 

Le verifiche hanno poi confermato che si tratta di diverse tipologie di rifiuti speciali sia allo stato solido che allo stato liquido conseguenti alcune lavorazioni relative al settore.


Il materiale, che era stoccato all’interno di bidoni e taniche, in seguito a rilievi specifici è stato stimato in una quantità di 4775 litri di rifiuti speciali pericolosi e 1275 litri di rifiuti speciali non pericolosi per un totale di 6050 litri.

 

I rifiuti erano stati prodotti nel 2019 dalla ditta ed erano depositati nelle pertinenze aziendali da più di un anno, termine massimo previsto per legge per il deposito temporaneo motivo per cui i militari hanno proceduto al deferimento all’Autorità giudiziaria dei rappresentanti legali della azienda entrambi residenti nel bellunese.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 aprile - 13:00
L'altra questione posta all'attenzione del presidente del Consiglio Draghi riguarda i gettiti fiscali arretrati derivanti anch'essi dal Patto di [...]
Ambiente
22 aprile - 13:25
Negli scorsi giorni sono state trovate morte centinaia di api nella zona di Caldonazzo, da qui viene evidenziata la necessità di accelerare [...]
Politica
21 aprile - 17:17
In totale sono stati 211 i contadini che sono riusciti a inoltrare domanda, 185 dei quali residenti in val di Non. Alessio Manica ha depositato una [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato