Contenuto sponsorizzato

Durante un sopralluogo per vedere se stava rispettando i domiciliari, gli trovano addosso della cocaina. Arrestato

A tradire l'uomo il forte nervosismo all'arrivo dell'unità cinofila. Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati recuperati anche due bilancini di precisione

Pubblicato il - 27 aprile 2021 - 11:47

MEZZOLOMBARDO. Nella tarda serata di ieri, 26 aprile, i carabinieri di Mezzolombardo hanno arrestato un giovane albanese, residente a Mezzolombardo, già ai domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti, colto in flagranza mentre spacciava.

 

Le forze dell'ordine, giunte nell’abitazione del 30enne per effettuare un controllo circa l’osservanza degli arresti domiciliari, ne hanno percepito il nervosismo, che l’uomo non ha saputo motivare in maniera convincente, tant’è che i carabinieri, insospettitisi, hanno deciso di effettuare una perquisizione.

 

Il nervosismo dell’uomo ha raggiunto il culmine all’arrivo, dopo alcuni minuti, dell’unità cinofila, particolare che non è sfuggito agli operanti che hanno ritenuto opportuno perquisirlo rinvenendogli addosso un involucro contenente un etto di cocaina.

 

Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati recuperati anche due bilancini di precisione, atti alla pesatura della sostanza stupefacente. Il giovane è stato poi tratto in arrestato.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
03 dicembre - 05:01
Diversi i nodi da affrontare e l'apertura degli impianti in val di Non non è garantita. Le criticità legate ai costi energetici ma manca anche [...]
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato