Contenuto sponsorizzato

FOTO. Violento frontale fra un autobus e un camion. Due persone ferite

Grave incidente nella prima mattinata di venerdì 22 gennaio. Ad Auna di Sotto, frazione di Renon, un autobus e un camion si sono scontrati frontalmente. Nel violento impatto sono state ferite due persone. Immediato l'intervento di vigili del fuoco, forze dell'ordine e soccorsi

Foto dei vvf Auna di Sotto
Pubblicato il - 22 January 2021 - 09:22

RENON. Grave incidente attorno alle 6.55 di venerdì 22 gennaio. Un autobus e un camion si sono scontrati violentemente su una strada del Comune di Renon, in Alto Adige. All'altezza di Auna di Sotto, frazione del Comune sparso a pochi chilometri dal capoluogo, i due mezzi hanno impattato con forza.

 

Fortunatamente nell'impatto sono rimaste ferite solo due persone, entrambe leggermente. La durezza dello scontro avrebbe infatti potuto avere conseguenze ben più tragiche, considerando lo stato dell'autobus, seriamente ammaccato sul muso, e dello stesso camion, con la cabina girata dalla forza dell'impatto. 

 


Foto dei vvf Auna di Sotto
Foto dei vvf Auna di Sotto

 

Immediato l'intervento dei vigili del fuoco della frazione e dei corpi di Bolzano e di Longomoso-Collalbo. Sono stati questi a mettere in sicurezza l'area interessata dall'incidente e a ripristinare la sede stradale, permettendo alle auto di tornare a circolare con regolarità.

 


Foto dei vvf Auna di Sotto
Foto dei vvf Auna di Sotto

 

Sul luogo i soccorsi e le forze dell'ordine. I primi, con in campo i volontari della Croce bianca, hanno preso in cura i due feriti, mentre le seconde hanno dato avvio alle indagini per capire le dinamiche dell'incidente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 March - 20:24

Sono 227 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

05 March - 19:50

E' emerso un focolaio allo studentato, 8 ragazzi a San Bartolameo sono risultati positivi e sono in corso in particolare le verifiche su un’altra quarantina di persone. Non si esclude che la diffusione di Covid sia riconducibile a una variante

05 March - 18:56

Ha frequentato una scuola di moda e dopo un periodo di gavetta, la 25enne è rimasta senza occupazione a causa della crisi innescata dall'emergenza Covid-19 ma non si è persa d'animo. Cecilia Bianchi: "Lavoravo in un negozio di tendaggi ma vista la situazione difficile mi sono ritrovata a casa. A quel punto ho iniziato a riflettere sul mio futuro con maggiore forza e ho deciso di rimettermi in gioco con energia con una mia attività"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato