Contenuto sponsorizzato

In una sola estate, nelle Giudicarie, sequestrati 26 veicoli perché senza assicurazione: “Attenti alle frodi”

Sono 26 i mezzi che sono stati sequestrati dalla polizia locale delle Giudicarie perché sprovvisti di assicurazione obbligatoria: “Diffidate dei soggetti che, spacciandosi per broker o collaboratori di agenzie assicurative e propongono tariffe per Rc Auto apparentemente troppo vantaggiose”

Pubblicato il - 24 September 2021 - 10:34

TIONE. Con l’aumento del traffico stradale registrato in questi giorni in Trentino la polizia locale delle Giudicarie di Tione, come disposto dal Commissario del Governo, ha intensificato i controlli sulle strade e la viabilità.

 

Proprio durante questi controlli gli agenti della polizia locale si sono imbattuti, nel solo periodo estivo, in 26 casi di veicoli che sono stati sequestrati perché sprovvisti di assicurazione obbligatoria.

 

Un’analisi approfondita del fenomeno, oltre a evidenziare in alcuni casi la volontà del proprietario di non assicurare il veicolo e in altri una pericolosa dimenticanza, ha fatto emergere anche il fenomeno in cui l’utente, apparente ignaro e vittima di truffa, si sia imbattuto in un falso intermediario assicurativo.

 

La polizia locale, che agisce in stretto contatto con gli uffici antifrode delle principali compagnie assicurative nazionali, raccomanda di diffidare dei soggetti che, spacciandosi per broker o collaboratori di agenzie assicurative e facendo leva sulla buona fede dei consumatori, propongono tariffe per Rc Auto apparentemente troppo vantaggiose, specialmente se prospettano il pagamento del premio su una carta prepagata.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 ottobre - 12:45
La situazione è paradossale. In un Paese che è stato attraversato da crisi economiche, sociali, che fa i conti con la mafia, che si misura [...]
Cronaca
16 ottobre - 09:56
Stanno nascendo in diverse zone d'Italia e anche in Alto Adige dove esiste uno zoccolo duro di chi è contrario alla vaccinazione. A Gais in un [...]
Economia
15 ottobre - 22:06
Manifestazione martedì 26 ottobre per chiedere la giusta attenzione ai comparti pubblici, alla sanità, alla scuola e alla formazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato