Contenuto sponsorizzato

Mostra il fucile e parte un colpo, inizialmente si pensava al padre ma non è così: ecco cosa ha rivelato il genitore al pm

Sono in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine per stabilire la dinamica esatta di quello che è successo. Il padre della giovane inizialmente indagato  per omicidio colposo ha spiegato ai Pm che ad avere in mano l'arma era l'altro figlio. AGGIORNAMENTO: (QUI LA SVOLTA NELLE INDAGINI)

Pubblicato il - 17 October 2021 - 07:27

BRESCIA. Una tragedia inimmaginabile che ha distrutto per sempre la serenità di una famiglia. E' successo sulla sponda bresciana del lago di Garda, a San Felice del Benaco dove ieri sera una ragazza di 15 anni è morta dopo essere stata colpita da un colpo partito dal fucile del padre.

 

In un primo momento il padre era stato indagato per omicidio colposo ma successivamente, davanti al pm, il genitore ha spiegato che il colpo sarebbe partito mentre l'arma era in mano del figlio di 13 anni. 

 

Il dramma è avvenuto nella tarda serata di ieri. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine inizialmente l'uomo di 57 anni stava mostrando i suoi fucili alla moglie e ai due figli. Ad un certo punto, però, improvvisamente è partito uno sparo. E i pallini hanno colpito la figlia di 15 anni.

 

Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi sanitari. Per la ragazza, però, non c’era più nulla da fare. E' morta sul posto.

 

Le forze dell'ordine hanno avviato immediatamente le indagini per riuscire a ricostruire la dinamica precisa di quello che è successo.

 

-- QUI L'AGGIORNAMENTO--

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 20:40
La 65enne è stata trovata nell'acqua da alcuni passanti, immediato l'allarme e l'avvio della manovre salvavita ma purtroppo per Liviana Ierta [...]
Cronaca
21 maggio - 21:28
Le fiamme partite da un quadro elettrico. Decine e decine i vigili del fuoco intervenuti per evitare che l'incendio potesse interessare altre parti [...]
Cronaca
21 maggio - 16:43
Erano circa 200 gli operatori di Dolomiti Ambiente impegnati in questi giorni nelle operazioni di pulizia per il post-concerto di Vasco Rossi, il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato