Contenuto sponsorizzato

Omicidio Perraro, Marco Manfrini torna in carcere dopo la condanna in primo grado all'ergastolo

Dopo la condanna in primo grado all'ergastolo, e ad un anno di isolamento, per l'omicidio della moglie Eleonora Perraro, Marco Manfrini torna in carcere. Si trovava ai domiciliari

Pubblicato il - 21 luglio 2021 - 19:49

TRENTO. Torna in carcere Marco Manfrini, il roveretano condannato all'ergastolo per l'omicidio della moglie Eleonora Perraro avvenuto nella notte tra il 4 e il 5 settembre 2019 al bar Sesto Grado di Nago-Torbole.

 

Manfrini era rimasto agli arresti domiciliari per 'motivi di salute', ma la Corte d'Assise di Trento ha revocato la misura dopo la condanna, in occasione della quale il pm De Angelis aveva chiesto l'applicazione della misura cautelare.

 

L'avvocata di Manfrini, Elena Cainelli, ha annunciato il ricorso ritenendo adeguata la misura dei domiciliari. L'uomo, che ha sempre negato l'accusa d'aver barbaramente ucciso la moglie, è stato condannato all'ergastolo, in primo grado, per omicidio volontario aggravato.

 

Durante il processo non è stata considerata nessuna attenuante, visto e considerato che Manfrini, ha detto il pm: "Non ha mai mostrato alcun segno di pentimento". 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 2 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 agosto - 10:37
Prosegue senza sosta il lavoro del contingente trentino tra riunioni di coordinamento, attività di prevenzione e pattugliamento [...]
Ambiente
04 agosto - 09:49
Alcuni attivisti “No-A31” hanno consegnato a nome della comunità di Terragnolo materiali informativi contro la grande opera [...]
Cronaca
04 agosto - 09:19
Il furto era avvenuto in un negozio di via Brennero nel mese di giugno e ora i carabinieri, attraverso una attenta attività di indagine sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato