Contenuto sponsorizzato

Prima un grosso petardo fa scattare l’allarme, poi una rissa fra ragazzi con un giovane finito in ospedale. Notte di eccessi sul lago di Caldonazzo

Notte impegnativa per i carabinieri e i sanitari, nella zona del lago di Caldonazzo prima è stato fatto esplodere un grosso petardo poi è avvenuta un’aggressione con un 19enne che è stato raggiunto da un pugno alla testa è per questo è stato ricoverato in ospedale

Foto d'archivio
Pubblicato il - 25 luglio 2021 - 10:58

CALDONAZZO. Il primo intervento dei carabinieri è avvenuto intorno alle 1 della mattina del 25 luglio, in questo caso l’allarme è scattato dopo che alcuni residenti hanno sentito un forte botto proveniente dalla spiaggia antistante al bar Moyra sul lungo lago di Caldonazzo.

 

Sul posto sono arrivati sia i sanitari con due ambulanze che i carabinieri. Secondo quanto ricostruito a causare l’esplosione sarebbe stato un grosso petardo fatto brillare all’interno di una bottiglia di plastiche che ne ha aumentato l’effetto.

 

Da quanto risulta sul posto erano presenti diversi giovani che al momento dell’arrivo dei carabinieri si sono dileguati. I militari stanno comunque cercando di rintracciare i responsabili. Nonostante la forte esplosione del petardo nessuno dei giovani sarebbe rimasto coinvolto e pertanto non è stato necessario ricoverare nessuno. Insomma si è trattato di una bravata che però avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori.

 

Poche ore più tardi, intorno alle 5, è andata peggio a un giovane di 19 anni rimasto coinvolto in una rissa a Calceranica. Probabilmente all’origine dell’aggressione c’è stata una serata dove si è alzato un po’ troppo il gomito, fatto sta che nella colluttazione il giovane è stato raggiunto da un pungo alla testa e per questo si è reso necessario l’intervento dei sanitari. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri.

 

Il 19enne dopo aver ricevuto le prime cure è stato stabilizzato, dopodiché è stato trasferito all’ospedale con ferite lievi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
24 settembre - 19:24
Il segretario della Uil trasporti ha scritto una lettera al presidente della Provincia per estendere la gratuità dei tamponi anche agli autisti [...]
Cronaca
24 settembre - 19:51
Per quanto riguarda i nuovi contagi di oggi sono 21 i casi positivi registrati oggi nel bollettino covid dell’Azienda provinciale per i [...]
Montagna
24 settembre - 18:32
Paolo Scarian ha confermato la presenza di un branco di lupi nella zona del Latemar, una famiglia composta da diversi esemplari che è stata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato