Contenuto sponsorizzato

Rientra in Italia e viene fermato: spacciatore del Garda arrestato al Brennero

L'uomo di 21 anni stava tornando in Italia da Innsbruck ma è stato riconosciuto nell'ambito dei regolari controlli alla frontiera. Verificata la sua identità è stato arrestato e portato presso il Carcere di Bolzano

Pubblicato il - 30 April 2021 - 11:44

BOLZANO. Martedì 27 aprile, nell’ambito dei regolari controlli quotidiani, rafforzati in questo periodo a causa delle normative anti-Covid, gli uomini del Commissariato della Polizia di Stato del Brennero hanno arrestato un cittadino albanese di 21 anni ricercato per spaccio.

 

L’uomo stava rientrando in Italia a bordo di un treno regionale in arrivo da Innsbruck. Gli agenti hanno fermato i passeggeri per effettuare un regolare controllo dei documenti e, una volta arrivati a lui, le verifiche hanno permesso di accertare l’esistenza di un’ordinanza di custodia cautelare emessa nei suoi confronti.

 

Il Tribunale di Verona aveva infatti emesso l’ordinanza nel novembre 2020 per spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo era stato identificato come soggetto molto attivo nello spaccio sul lago di Garda.

 

Pertanto è stato arrestato e posto in custodia cautelare presso il carcere di Bolzano.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 settembre - 13:16
Lo striscione intimidatorio è stato rivendicato dal Veneto Fronte Veneto Fronte Skinheads. La replica della Cgil: “Difendiamo la salute e il [...]
Cronaca
25 settembre - 12:59
L'incidente è avvenuto all'altezza della stazione di Marter (Roncegno Terme). Il corpo dell'animale preso in custodia dal corpo forestale. Notte [...]
Politica
25 settembre - 12:27
I cinque consiglieri del gruppo Verde regionale (fra cui Coppola e Zanella) hanno fatto sapere che restituiranno l’intera somma legata al [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato