Contenuto sponsorizzato

Si incontrano per regolare un debito di droga da 400 euro: finisce in rissa a colpi di taglierino e 4 giovanissimi al pronto soccorso

A interessare la polizia è stato il Pronto soccorso dell'ospedale Santa Chiara di Trento: si sono presentati 4 giovani, tutti con ferite causate da una lama. L'intervento degli agenti ha permesso di ricostruire la vicenda

Pubblicato il - 29 novembre 2021 - 13:02

TRENTO. Una rissa per regolare i conti e un debito di droga è finita a colpi di taglierino. Tutti sono rimasti feriti e sono ricorsi alle cure dell'ospedale. Nei guai tre giovanissimi e un minorenne che sono stati denunciati.

 

A interessare la polizia è stato il Pronto soccorso dell'ospedale Santa Chiara di Trento. All'1 della notte tra domenica 28 e lunedì 29 novembre si sono presentati 4 giovani, tutti con ferite causate da una lama.

 

Alla domanda dei sanitari su come si fossero provocati le ferite, nessuno si è sbottonato e i giovani si sono trincerati in risposte senza alcun fondamento e profondamente contradditorie: il 17enne, il 19enne, il 20enne e 23enne hanno riferito di essere stati colpiti da persone sconosciute e in diversi punti della città: piazza Dante, via della Malpensada e via Degasperi.

 

A quel punto i medici, insospettiti dal racconto dei quattro giovani, hanno immediatamente chiamato la Sala operativa della Questura, che ha inviato sul posto gli investigatori della Squadra Mobile e un equipaggio delle volanti.

 

I poliziotti hanno fatto leva sulle evidenti contraddizioni del racconto e hanno incalzato i giovani fino a quando non sono crollati: si sono feriti nel corso di una rissa, riconducibili a debiti di droga contratti con il minorenne. 

In particolare un giovane originario dell'Ecuador aveva acquistato marijuana per un totale di 400 euro nei confronti del 17enne, quest'ultimo però non ha ricevuto quanto dovuto nei giorni successivi e ha iniziato a spazientirsi, anche perché il debitore si è negato più volte e ha smesso di rispondere al telefono.

 

Tuttavia, nella serata di domenica, il 20enne ha preso coraggio e ha chiesto un incontro per risolvere la questione: in questo contesto è stato stabilito che l'appuntamento si tenesse in un luogo all’aperto, cioè piazzale Europa, nel quartiere di Madonna Bianca.

 

All’appuntamento entrambi i ragazzi, un maggiorenne e il minorenne, si sono presentati accompagnati da alcuni amici: una volta sul posto non ci hanno pensato due volte e hanno subito aggredito il ragazzo sudamericano, che si è difeso.

 

Da lì la rissa e un aggressore ha estratto un taglierino e ha ferito il 23enne alla schiena. Una ferita guaribile in dieci giorni. Ma nella concitazione della lotta sono rimasti feriti alle braccia e alle mani tutti i partecipanti con una prognosi di 21 giorni

 

A questo punto d’intesa con entrambe le Procure, il tribunale e il tribunale per i minorenni, sono state perquisite dalla Squadra Mobile e dalle Volanti le abitazioni dei quattro giovani. All’interno dell’abitazione del 20enne di Trento, sono stati rinvenuti, e sequestrati, due taglierini con lama recisa nonché indumenti intrisi di sangue. Inoltre a casa del minorenne sono stati sequestrati tre panetti di marjuana del peso di circa 400 grammi.

 

I giovani sono stati denunciati per i reati di rissa aggravata dall’uso della armi, lesioni personali nonché, il solo minorenne anche per detenzione di sostanza stupefacente.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 gennaio - 17:52
Il dirigente del Dipartimento salute e politiche sociale, Giancarlo Ruscitti: "Sono comportamenti che naturalmente stigmatizziamo, l'Azienda [...]
Cronaca
28 gennaio - 17:20
L'assessore all'istruzione ha parlato di 360 classi che rientreranno a scuola da qui a lunedì prossimo mentre il dirigente provinciale Ruscitti ha [...]
Cronaca
28 gennaio - 16:50
Sono stati trovati 1.586 positivi a fronte di 11.365 tamponi. E' stato registrato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Cala il numero delle classi in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato