Contenuto sponsorizzato

Spaccio in città, controlli nei parchi cittadini: fermato un 18enne che nascondeva in bocca della cocaina. Altre due giovani trovati con hashish

I controlli portati avanti dai carabinieri hanno riguardato piazza Dante e le aree limitrofe alla stazione ferroviaria nonché nei parchi più frequentati nella città, quali il Gocciadoro, il Massimiliano d’Asburgo, Predara e Albere

Pubblicato il - 12 marzo 2021 - 09:45

TRENTO. La pandemia non ferma lo spaccio in città e sono molti i controlli portati avanti dalle forze dell'ordine.

 

Ieri pomeriggio, con un altro servizio coordinato per prevenire i reati connessi allo spaccio di stupefacenti, i controlli si sono concentrati tra piazza Dante e le aree limitrofe alla stazione ferroviaria oltre ai parchi più frequentati nella città come Gocciadoro, Massimiliano d’Asburgo, Predara e Albere.

 

Nel corso dei servizi sono state controllate più di 70 persone, tra cui un 18enne, che, dopo essersi accorto dei militari all’ingresso del Parco della Predara, ha cercato di defilarsi, attirandone però l’attenzione, con il tentativo di occultare all’interno della bocca alcuni involucri di stupefacente che aveva in tasca.

 

Le 18 “palline” di cocaina sono state recuperate e il giovane immediatamente tratto in arresto. Nello stesso tempo, altri due giovani sono stati sorpresi con alcune quantità di hashish e sono stati segnalati quali assuntori al Commissariato del Governo.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 dicembre - 05:01
Sono moltissimi in queste settimane i bambini rimasti a casa dall'asilo con diverse patologie. Non solo virus sinciziale ma anche casi di otite, [...]
Cronaca
02 dicembre - 21:22
Trovati 189 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 125 guarigioni. Sono 53 i pazienti in ospedale. Sono 847.452 le [...]
Cronaca
02 dicembre - 18:36
Alessia Andreatta ha perso la vita nel terribile tamponamento avvenuto in A22. Secondo una prima ricostruzione la giovane 30enne non si sarebbe [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato