Contenuto sponsorizzato

Stroncato da un malore mentre partecipa a una corsa non competitiva. Vani i tentativi di un'infermiera che partecipava alla gara

La tragedia è avvenuta sulle Dolomiti friulane. Da Pieve di Cadore è decollato l'elicottero ma purtroppo le manovre si sono rivelate vane. Il 56enne Bruno Taffarel è deceduto lungo il percorso

Pubblicato il - 24 October 2021 - 19:24

CLAUT (Pordenone). Le prime manovre sono state messe in pratica da un'infermiera in gara, poi sono tempestivamente intervenuti i soccorritori. Ma per un 56enne non c'è stato nulla da fare. E' morto nel corso di una marcia non competitiva.

 

La tragedia si è consumata oggi, domenica 24 ottobre, sulle Dolomiti friulane. Il 56enne Bruno Taffarel, nato a Udine e residente a Cordenons, era impegnato lungo il percorso di una gara non competitiva alla sua prima edizione. 

 

E' improvvisamente crollato a terra per restare privo di sensi in un tratto in risalita all'altezza dei fienili di Ciol de cià stort, poco sopra il campeggio Tree village

 

Immediati i tentativi di rianimazione operati prima da un'infermiera che partecipava alla manifestazione e poi dai soccorritori, soccorso alpino e vigili del fuoco, arrivati velocemente sul posto in quanto presenti lungo il percorso.

 

Nel frattempo da Pieve di Cadore è subito decollato anche l'elicottero che è atterrato in zona. Nonostante le manovre, il 56enne è però purtroppo morto. 

 

La salma è stata recuperata e poi elitrasferita a valle, lì i carabinieri di Cimolais hanno completato le pratiche formali.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
03 dicembre - 09:43
Lo sciopero del black friday da parte dei driver è stato scongiurato grazia a un accordo raggiunto fra sindacati e ditte che effettuano le [...]
Cronaca
03 dicembre - 09:13
Due giovani morti sulla strada, Alessia Andreatta è rimasta vittima di un tragico incidente in A22 mentre la vita di Tommaso Delpero si è [...]
Cronaca
03 dicembre - 05:01
Sono moltissimi in queste settimane i bambini rimasti a casa dall'asilo con diverse patologie. Non solo virus sinciziale ma anche casi di otite, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato