Contenuto sponsorizzato

Treno Rovereto-Riva? ''Pensiamo più in grande, puntiamo al collegamento con Monaco. Aumenterebbe esponenzialmente il bacino di turisti''

A rilanciare un'ipotesi già messa sul tavolo dalla giunta provinciale nel 2014 è Antonio Martinelli, giovane laureato in economia all'Università di Trento con una tesi incentrata sulla mobilità sostenibile in Trentino (in particolare sulla tratta ferroviaria Mori-Arco-Riva): ''Un progetto del genere rientrerebbe nel cosiddetto corridoio Helsinki-Malta, promosso (insieme a molti altri) dall'Unione Europea''

Di Filippo Schwachtje - 30 January 2021 - 13:10

ROVERETO. Dopo l'approvazione a Rovereto della mozione per rilanciare l'ipotesi di un collegamento su rotaia tra la Città della quercia e Riva del Garda, si torna a discutere dell'idea di una linea diretta tra il lago e la Baviera.

 

“Importante il passo avanti per la realizzazione della Rovereto-Riva, ma si potrebbe pensare più in grande: creare un collegamento diretto fino Monaco aumenterebbe esponenzialmente il bacino di turisti pronti a scendere dalla Mitteleuropa verso il Trentino”. A rilanciare un'ipotesi già messa sul tavolo dalla giunta provinciale nel 2014 è Antonio Martinelli, giovane laureato in economia all'Università di Trento con una tesi incentrata sulla mobilità sostenibile in Trentino (in particolare sulla tratta ferroviaria Mori-Arco-Riva).

 

“È dall'inizio degli anni '90 che si parla di rimettere in sesto la 'Mar', oggi bisognerebbe puntare su progetti più ambiziosi, per integrare sempre di più il nostro territorio con il cuore dell'Europa”. Con la realizzazione del tunnel di base del Brennero, infatti, i tempi di percorrenza su un'ipotetica tratta Riva-Monaco di Baviera si abbasserebbero notevolmente attestandosi sulle tre ore circa, secondo alcune stime provvisorie di Martinelli, che spiega “un progetto del genere rientrerebbe nel cosiddetto corridoio Helsinki-Malta, promosso (insieme a molti altri) dall'Unione Europea per sviluppare la rete di trasporti su tutto il continente''.

 

La possibilità di ottenere finanziamenti da Bruxelles, a prescindere dal Recovery Fund, sarebbe concreta. In termini di tempi, basandosi sui progetti per Metroland risalenti al 2007, in particolare per il tracciato “Linea azzurra” che collegherebbe Trento a Tione, dal capoluogo alla Busa si può stimare un risparmio di circa mezz'ora. Ovviamente queste previsioni sono influenzate dal tipo di collegamento previsto, se in superficie, e quindi leggermente più lento, o in galleria”.

 

Un ulteriore risparmio di quasi un'ora si avrebbe grazie al tunnel di base del Brennero, che permetterebbe di percorrere la tratta Fortezza-Innsbruck in 25 minuti, rispetto agli 80 necessari oggi. Il progetto acquisterebbe poi, secondo Martinelli, un'importanza ancora maggiore alla luce della particolare predisposizione delle popolazioni dell'Europa centrale all'utilizzo del trasporto pubblico, il che indirizzerebbe in definitiva molti più turisti sul lago. Ma non solo.

 

“A beneficiarne sarebbe tutta la Provincia: lo sviluppo delle infrastrutture legate al cicloturismo, oltre che ovviamente al trasporto su rotaia, porterebbe all'aumento del flusso turistico su tutto il territorio”. Un nuovo turismo, tra l'altro, che tra rotaie e biciclette sarebbe realmente green. “Si parla di un progetto – conclude Martinelli – che nel migliore dei casi richiederebbe parecchi anni, ma il momento per guardare al futuro è ora”.  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 novembre - 20:26
Trovati 188 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 112 guarigioni. Sono 44 i pazienti in ospedale. Sono 833.300 le dosi di [...]
Politica
27 novembre - 19:46
Le attiviste hanno ricordato anche la recente aggressione avvenuta in centro, e arrivata dopo un evento che serviva per autofinanziare la [...]
Cronaca
27 novembre - 19:29
Il genoma è stato sequenziato al laboratorio di Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato