Contenuto sponsorizzato

Trovato mentre passeggia fuori dal proprio Comune, teneva nel marsupio oltre 20 grammi di cocaina e un bilancino. In manette un 21enne

Trovato mentre si stava dirigendo verso il centro di Mezzolombardo, un giovane è stato fermato dai carabinieri impegnati nei controlli per il contenimento della pandemia. Oltre a essere fuori dal proprio Comune senza motivo valido, con sé aveva oltre 20 grammi di cocaina e un bilancino di precisione

Pubblicato il - 27 March 2021 - 09:24

MEZZOLOMBARDO. Fermato poco prima delle 22 mentre si dirigeva verso il centro di Mezzolombardo, il giovane è parso subito agitato e titubante. Alle domande dei carabinieri non riusciva a dare risposte convincenti, risultando inoltre essere fuori dal proprio Comune di residenza. Perquisito, il 21enne veniva a quel punto tratto in arresto. Il contenuto del marsupio, portato a tracolla, era infatti consistente: oltre 20 grammi di cocaina e un bilancino di precisione.

 

Il fatto è avvenuto nella serata di venerdì 26 marzo. Erano quasi le 22, quando i militari della stazione rotaliana, impegnati negli ordinari controlli finalizzati al rispetto delle disposizioni anti-Covid, notavano il giovane mentre si dirigeva a piedi in direzione del centro del paese. Non avendolo riconosciuto, i carabinieri hanno deciso di fermarlo per identificarlo e controllare che non stesse violando le limitazioni imposte su spostamenti e orari.

 

Identificato come un 21enne residente a Lavis, con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, il soggetto appariva a quel punto piuttosto nervoso. Data la mancanza di giustificazioni, veniva inizialmente sanzionato amministrativamente per la presenza al di fuori del Comune di residenza senza apparente motivo valido, e poi sottoposto a perquisizione.

 

Nel marsupio, nascosto sotto la giacca, il giovane risultava avere circa 22 grammi di cocaina, una consistente somma di denaro contante (circa 1200 euro) e un bilancino di precisione. Condotto alla stazione di Mezzolombardo, è stato tratto in arresto e messo ai domiciliari nel proprio appartamento, in attesa di essere condotto dal giudice per l'udienza di convalida.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 maggio - 19:13
Il bilancio del comune dopo i grande evento di venerdì sera. Per tutti è stato chiaro che è andato davvero tutto bene perché si è trattato di [...]
Politica
23 maggio - 16:30
L’esponente di Fratelli d’Italia è intervenuta sulle “pesanti ingiurie da parte dello staff della sicurezza” dicendosi “profondamente [...]
Cronaca
23 maggio - 17:44
Secondo una prima ricostruzione l’uomo alla guida di un’Alfa che stava procedendo in direzione sud, verso Rovereto, non si è fermato a un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato