Contenuto sponsorizzato

Valanga nel Lagorai, una persona travolta dalla neve. Soccorsi sul posto

Dopo gli incidenti degli scorsi giorni ancora una slavina in quota con coinvolto un escursionista

Pubblicato il - 19 gennaio 2021 - 12:04

TRENTO. Ancora una valanga in quota e ancora una persona coinvolta rimasta travolta dalla neve. I fatti sono successi nel Lagorai in tarda mattinata. Un escursionista si trovava in quota tra Tombola Nera e Malga Sorgazza quando è stato portato a valle da un fronte nevoso di alcune decine di metri. L'uomo, fortunatamente è rimasto cosciente e avrebbe cominciato a gridare.

 

Le persone presenti sul posto hanno allertato i soccorsi e da Trento è partito l'elicottero con a bordo il personale del soccorso alpino e quello sanitario. Nel frattempo si è cercato di capire da dove arrivassero le urla e alla fine l'escursionista sarebbe stato trovato e sono subito iniziate le operazioni di recupero per disseppellirlo dalla neve. 

 

Si tratta dell'ennesimo incidente avvenuto per una valanga e ancora una volta ad essere travolto è stato un alpinista. Pochi giorni fa la tragedia sul Pordoi quando è stato trovato senza vita il corpo di Etienne Bernard la guida alpina 27enne dispersa dal giorno prima. La neve caduta nelle scorse settimane ha creato molte situazioni di pericolo e l'attenzione richiesta pe chi decide di affrontare comunque la montagna deve essere davvero massima.

 

Oggi per la zona il bollettino valanghe spiegava che ''la neve ventata e la neve vecchia a debole coesione devono essere valutate con spirito critico. I nuovi accumuli di neve ventata e quelli meno recenti possono in parte facilmente subire un distacco. I punti pericolosi aumenteranno ad alta quota e in alta montagna.

 

Soprattutto sui pendii ripidi esposti a est, sud e ovest le valanghe possono subire un distacco nella neve vecchia a cristalli angolari e raggiungere in parte grandi dimensioni. Ciò soprattutto al di sopra del limite del bosco. Con il rialzo termico, progressivo aumento del pericolo di valanghe per scivolamento di neve''.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 febbraio - 20:31

Sono 205 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i territori che presentano almeno un nuovo caso di positività

24 febbraio - 21:20
Un appello anche alla Provincia da Anna Conigliaro Michelini. "La legge prevede la sospensione condizionale della pena sia subordinata alla partecipazione di percorsi specifici". Un'azione che, però, ha subito una battuta d'arresto. "Nell’ultimo anno la richiesta è aumentata esponenzialmente, ma paradossalmente la Provincia ha ritenuto di sospenderlo. Sento l’obbligo di dire al presidente Fugatti e all’assessora Segnana che, nelle circostanze che viviamo, ogni ritardo è colpevole e mette a rischio la vita di altre donne"
24 febbraio - 20:01

E' situata all’ospedale riabilitativo “Villa Rosa” di Pergine Valsugana e dispone di 14 posti letto, 1 palestra, 2 piscine, 1 laboratorio di analisi del movimento, 1 centro di valutazione domotica e addestramento ausili e 1 sezione dedicata alla riabilitazione robotica. Ecco in cosa consiste il centro e di cosa si occuperà

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato