Contenuto sponsorizzato

VIDEO. Escavatore e ruspa anfibia in azione nel torrente: ''Ogni tre anni è necessario tagliare gli arbusti infestanti''

Per le operazioni di pulizia (che hanno interessato entrambi i versanti del torrente) è stata utilizzata anche una ruspa che, calata direttamente nelle acque del Leno, ha fatto piazza pulita della piccola “foresta” che nel corso degli anni era cresciuta a ridosso della corrente

Di Filippo Schwachtje - 23 February 2021 - 20:14

ROVERETO. Escavatori e mezzi in azione, ma anche un via vai di operai. Lavori di manutenzione sulle sponde del Leno che hanno attirato molti cittadini incuriositi. Oggi a Borgo Sacco, nell'ultimo tratto del torrente prima della confluenza con l'Adige, il personale del Servizio bacini montani ha ripulito gli argini da arbusti e piante infestanti.

 

Per le operazioni di pulizia (che hanno interessato entrambi i versanti del torrente) è stata utilizzata anche una ruspa che, calata direttamente nelle acque del Leno, ha fatto piazza pulita della piccola “foresta” che nel corso degli anni era cresciuta a ridosso della corrente.

 

"È un intervento di manutenzione ordinaria – ha spiegato uno degli uomini impiegati nelle operazioni di pulizia – ogni tre anni circa è necessario tagliare gli arbusti infestanti, per evitare che il tronco diventi troppo grosso e quindi difficile da rimuovere".

 

 

La regolazione della vegetazione lungo gli alvei dei corsi d'acqua, come si legge sul sito del Servizio bacini montani “è un intervento delicato, in quanto occorre coniugare le esigenze di tutela degli ecosistemi con la salvaguardia del territorio dal pericolo alluvionale”.

 

A prescindere dal fattore estetico, dunque, tagliare gli arbusti che infestano gli argini del torrente è fondamentale soprattutto per garantire la sicurezza della popolazione dal rischio di alluvioni. Molti i curiosi intenti a osservare le operazioni di pulizia su entrambi i percorsi ciclopedonali che corrono paralleli al Leno, in particolare durante i movimenti della ruspa “anfibia” immersa nel torrente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 March - 19:50

E' emerso un focolaio allo studentato, 8 ragazzi a San Bartolameo sono risultati positivi e sono in corso in particolare le verifiche su un’altra quarantina di persone. Non si esclude che la diffusione di Covid sia riconducibile a una variante

05 March - 18:56

Ha frequentato una scuola di moda e dopo un periodo di gavetta, la 25enne è rimasta senza occupazione a causa della crisi innescata dall'emergenza Covid-19 ma non si è persa d'animo. Cecilia Bianchi: "Lavoravo in un negozio di tendaggi ma vista la situazione difficile mi sono ritrovata a casa. A quel punto ho iniziato a riflettere sul mio futuro con maggiore forza e ho deciso di rimettermi in gioco con energia con una mia attività"

05 March - 17:58

Il presidente della Provincia conferma che a livello di classificazione non cambia nulla rispetto alla passata settimana nonostante l'Rt sia in crescita e l'incidenza sia tra le più alte d'Italia e sia la terza peggiore per occupazione delle terapie intensive

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato