Contenuto sponsorizzato

Arriva Hannibal sull'Italia e si prevedono picchi di 35 gradi. Per il concerto di Vasco atteso bel tempo

Le previsioni per i prossimi giorni fanno segnare tempo soleggiato praticamente tutti i giorni con qualche piovasco notturno. Tra mercoledì e giovedì le temperature dovrebbero diminuire leggermente ma da venerdì torneranno a salire

Pubblicato il - 16 May 2022 - 16:11

TRENTO. Arriva Hannibal sull'Italia e per i prossimi giorni si annuncia un caldo afoso da pieno luglio. Mentre si avvicina il concertone di Vasco Rossi a Trento con attese 120 mila persone molti pensano a quel che succederà lato meteo. Venerdì scorso, infatti, il 13 maggio una violentissima grandinata si è abbattuta sulla provincia di Trento creando danni e disagi soprattutto nelle zone di produzione agricola con vitigni e meleti ad essere gravemente colpiti (i primi più dei secondi perché in un diverso grado di evoluzione della pianta) ed è stato impossibile non pensare se fosse successo con una settimana di ritardo.

 

Invece, fortunatamente, nei prossimi giorni le previsioni parlano dell'arrivo del caldo con un'alta pressione africana che ricoprirà il nostro Paese. Meteotrentino prevede per martedì soleggiato su tutta la provincia, mercoledì qualche annuvolamento al pomeriggio con qualche pioggia in serata, giovedì tempo stabile come anche venerdì con qualche piovasco serale ma in quota. IlMeteo.it spiega che ''nonostante il mese di maggio sia ormai solito a proporci le prime parentesi di caldo estivo, quanto accadrà nei prossimi giorni sul fronte meteo climatico sarà sicuramente qualcosa di anomalo e non solo per le elevate temperature che registreremo, ma anche per la sua durata''.

 

Superare i 30 gradi sarà molto facile con un leggero stop ai rialzi tra mercoledì e giovedì e ''da venerdì 20 l'alta pressione verrà ulteriormente alimentata da aria calda e le temperature non solo torneranno a salire, ma raggiungeranno valori ancora più caldi rispetto a quelli di questo inizio di settimana''. Addirittura si attendono picchi di 35gradi nelle pianure del Nord e nelle aree più interne del Centro e lo zero termico potrebbe salire fino a 4.000 metri qualcosa di estremamente anomalo per il mese di maggio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 luglio - 19:19
Le fiamme si sono sviluppate tra i vigneti nei pressi di un bunker della Seconda guerra mondiale, l’intervento dei vigili del fuoco complicato [...]
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato