Contenuto sponsorizzato

La notte di follia di Sanders, positivo ai test di droga e alcol con valori di 4 volte oltre il limite, una rissa e poi 40 chilometri in contromano in autostrada

Il 27enne è stato fermato dalla polizia stradale all'altezza di Conegliano dopo circa 40 chilometri in autostrada in contromano. Emergono i dettagli di una notte di assoluta follia di Sanders, ex Aquila Basket e oggi alla Reyer Venezia che valuta la rescissione immediata del contratto

Di L.A. - 31 March 2022 - 18:17

VENEZIA. Una notte di follia quella di Victor Sanders, ex Aquila Basket e oggi in forza alla Reyer Venezia, fermato dopo 40 chilometri in contromano sull'autostrada A27 (Qui articolo). E' risultato positivo a alcoltest ma anche al test antidroga. In più ha partecipato a una rissa.

 

Iniziano a emergere i contorni del post vittoria della Reyer contro il Patrasso, match valido per l'Eurocup. Secondo le ricostruzioni, il 27enne americano di Venezia si è reso protagonista di un'accesissima lite in un locale di Mestre davanti a diverse persone.

 

Solo l'arrivo dei carabinieri intorno alle 3 della notte tra mercoledì 30 e giovedì 31 marzo ha fermato diverbio, Sanders è stato così identificato dalle forze dell'ordine.

 

Uscito dal locale ancora alterato, la guardia statunitense è salita sull'auto e si è diretta in autostrada, imboccata in contromano. 

 

Sono state numerose le segnalazioni degli automobilisti che hanno incrociato la sua vettura in direzione opposta a quella di marcia, Sanders è stato fermato dalla polizia stradale dopo una quarantina di chilometri all'altezza di Conegliano.

 

Sottoposto all’alcoltest, il 27enne sarebbe stato trovato con valori 4 volte superiori ai limiti di legge. Positivo anche al test antidroga. La guardia è stata denunciata e ha subito il ritiro della patente.

 

La società, che in estate ha acquisito le prestazioni di Sanders dall'Aquila Basket, è subito intervenuta: "Evento deplorevole e gravissimo. Un atteggiamento che si pone in totale contrasto con i nostri valori. La società si dissocia e deplora con assoluta fermezza la condotta del tesserato" (Qui articolo). E la Umana Reyer Venezia valuta inoltre la rescissione immediata del contratto.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 luglio - 19:04
È la 54enne trentina Liliana Bertoldi la quarta vittima della tragedia sulla Marmolada. La donna era molto conosciuta in Trentino per via del [...]
Cronaca
05 luglio - 19:37
Le accuse di Debora Campagnaro, sorella di Erica una delle alpiniste disperse dopo la tragedia sulla Marmolada: “Se ci fosse stato un bollettino [...]
Cronaca
05 luglio - 18:21
Grande il lutto in tutta la comunità per la scomparsa di Filippo Bari, morto sul ghiacciaio della Marmolada: parte anche una raccolta fondi. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato