Contenuto sponsorizzato

L'astronauta trentina Samantha Cristoforetti il 21 aprile torna nello spazio: ''Iss mai in discussione, amici coi colleghi russi'' (VIDEO)

 "Al di là di dichiarazioni o notizie colorite che si leggono sui social, nessun membro o partner della Iss (ndr stazione spaziale internazionale) ha mai messo in discussione la continuazione della Stazione spaziale internazionale". Lo ha detto l'astronauta dell'Esa Samantha Cristoforetti pronta a tornare sulla Stazione Spaziale Internazionale con la sua seconda missione "Minerva", la cui partenza è prevista il 21 aprile

Foto Asi
Foto Asi
Di G.Fin - 11 April 2022 - 19:22

TRENTO. “Non vedo l'ora di iniziare la missione” ha usato queste parole l'astronauta trentina Samantha Cristoforetti nel corso della conferenza organizzata dall'Agenzia Spaziale Europa (Esa) in collegamento da Houston, dove ha cominciato il periodo di quarantena che precede il volo, in programma con la navetta Crew Dragon 'Freedom' per il 21 aprile, con una seconda finestra per il lancio prevista per il 23 aprile.  

L’evento ha visto la partecipazione del direttore generale dell’Esa, Josef Aschbacher, del Ministro per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale con delega per l’aerospazio, Vittorio Colao, del presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia e del direttore di Esplorazione Umana e Robotica dell’Esa, David Parker.

 

“Ho completato il training – ha spiegato Samantha Cristoforetti - e ora non vedo l’ora di iniziare la missione. Ho dei compagni fantastici e tutto è andato per il meglio fino ad ora. Una volta a bordo della Iss incontreremo i membri della Crew-3 tra i quali c’è anche un altro europeo, l’astronauta Esa Matthias Maurer”.

 

Nel rispondere ad alcune domande dei giornalisti sull'incidenza della guerra in Ucraina sulle attività della Iss, Cristoforetti ha anche spiegato che "Il lavoro congiunto sulla Stazione Spaziale Internazionale con colleghi americani e colleghi russi non si è mai fermato".  (QUI IL VIDEO)


Durante la sua permanenza sulla Iss Samantha svolgerà un programma completo di esperimenti scientifici che coprono diversi settori della medicina, come lo studio delle conseguenze dello stress ossidativo e lo studio della funzionalità ovarica in microgravità e preparano il terreno per l’esplorazione spaziale del futuro.

 

L’equipaggio della Crew-4 è composto anche dagli astronauti e dalle astronaute della Nasa Kjell Lindgren, Robert Hines e Jessica Watkins, e insieme raggiungeranno la Stazione Spaziale a bordo della navicella Crew Dragon di SpaceX con il lanciatore Falcon 9. Il liftoff, come già detto, è in programma il 21 aprile e una seconda finestra di lancio di backup è prevista per il 23. 

 

Samantha Cristoforetti ha già  volato a bordo della ISS con la missione 'Futura' dell’Asi nel 2014. L’Italia contribuirà alla missione Minerva attraverso l’Agenzia Spaziale Italiana con l’invio di nuovi esperimenti scientifici. Compito di Samantha Cristoforetti sarà anche seguire alcuni esperimenti già a bordo della ISS e avviati nel 2019 dal collega Luca Parmitano durante la missione Beyond.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 giugno - 11:11
Gli esperti di Meteotrentino confermano che tra oggi e domani (lunedì 27 giugno) le condizioni rimarranno sostanzialmente stabili sul territorio [...]
Cronaca
26 giugno - 11:58
Lo scontro è stato molto violento, l’automobile è stata colpita su un fianco. Le conseguenze più gravi sono per il motociclista, disarcionato [...]
Montagna
26 giugno - 11:16
Attualmente F43 si trova in una zona compresa tra Campi (di Riva del Garda), Ville del Monte e il comune di Tenno, a pochi chilometri di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato