Contenuto sponsorizzato

Medico ai domiciliari per false vaccinazioni anticovid evade e rischia di provocare un incendio: denunciato per la seconda volta

Si tratta di un medico che si trovava ai domiciliari per aver effettuato false vaccinazioni anti covid. Nei giorni scorsi, però, ha deciso di uscire di casa pur avendo la misura cautelare ed è andato in un bosco a dare fuoco a delle ramaglie  

Foto archivio
Foto archivio
Di GF - 01 April 2022 - 16:29

MALO. Non solo nei guai per aver effettuato false vaccinazioni ma ora ha ottenuto un'ulteriore denuncia per aver rischiato di appiccare un incendio in un bosco.

 

E' successo nell'Alto vicentino a Malo e a finire ulteriormente nei guai è un medico che si trovava già agli arresti domiciliari che ora è stato pure indagato per incendio colposo ed evasione.

 

L'uomo, nei giorni scorsi, infatti, pur dovendo rimanere in casa essendo sottoposto a misura cautelare, aveva deciso di lasciare la propria abitazione per dare fuoco a delle ramaglie nella zona boschiva.

 

Ad un certo punto, però, dopo aver acceso il fuoco ne aveva perso il controllo.

 

Il medico è stato pertanto nuovamente segnalato alla Procura di Vicenza.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 luglio - 19:19
Le fiamme si sono sviluppate tra i vigneti nei pressi di un bunker della Seconda guerra mondiale, l’intervento dei vigili del fuoco complicato [...]
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato