Contenuto sponsorizzato

Not, dopo la bocciatura del progetto l'intervento della ditta Guerrato: ''Obiezioni sorprendenti''. Rischio nuovi contenziosi, Fugatti: ''Serve prudenza''

Nei giorni scorsi la Conferenza dei servizi aveva espresso un giudizio critico sul progetto della Guerrato Spa per la realizzazione del nuovo ospedale trentino. Ora l'azienda chiede chiarezza. Il rischio è che arrivino ulteriori contenziosi e richieste di risarcimento milionarie. Il governatore Fugatti spiega: "Il sistema sanitario comunque procede offrendo ai trentini un'assistenza sanitaria d'eccellenza. Nei tempi e nei modi giusti verranno prese le dovute decisioni”

Di G.Fin - 09 aprile 2022 - 09:54

TRENTO. “Obiezioni sorprendenti” che sarebbero emerse in sede di conferenza dei servizi  che, paradossalmente "finirebbero per modificare in modo sostanziale il progetto prescelto in gara e, pertanto, non sarebbero accoglibili" dalla stessa amministrazione. Sono queste le parole che vengono riportate in una nota della Guerrato Spa l'azienda scelta per la realizzazione del nuovo ospedale trentino ma che nei giorni scorsi si è vista bocciare il proprio progetto dalla Conferenza dei servizi provinciale.  (QUI L'ARTICOLO)

 

Una bocciatura che ulteriormente complica l'ormai interminabile percorso per la realizzazione del nuovo ospedale. Sul progetto, presentato dall'azienda veneta, avrebbe  pesato il fatto che, visto il passare degli anni, la struttura prevista sorgerebbe già vecchia e non sono bastate nemmeno le modifiche che negli scorsi mesi erano state apportate. I giudizi critici, espressi nelle scorse ore dalla Conferenza, non convincerebbero il mondo della Sanità e quelli messi nero su bianco riguarderebbero anche altri aspetti. 

 

Ora, però, è la stessa azienda che nelle scorse ora ha messo nero su bianco la necessità di fare chiarezza per capire quale sia il percorso che si vuole intraprendere per realizzare un'opera che da anni il nostro territorio attende. Il rischio è che arrivino nuovi contenziosi e richieste di risarcimento milionarie visto il livello della struttura progettata. 

 

Sempre l'azienda nella nota spiega che "I limiti normativi impediscono anche solo di ipotizzare subentri o avvicendamenti di altri operatori o di altre soluzioni progettuali alternative". E aggiunge anche che l'interruzione dell’iter, soluzione ventilata nelle scorse ore negli ambienti politici, "implicherebbe la necessità di ripartire da zero nella scelta del promotore vanificando ogni attività" fino ad oggi portata avanti. 

La Giunta provinciale farà ciò che le compete nei tempi e nei modi giusti” è il messaggio che nelle scorse ore ha voluto lanciare il governatore Maurizio Fugatti in merito alla questione del Not.  “La giunta ha dimostrato nel tempo – ha spiegato - responsabilità, serietà e nervi saldi. Questa questione io credo che debba essere affrontata con serietà ed ognuno deve assumersi le responsabilità che gli spettano all'interno di un percorso che ha radici lontane e che si è ingarbugliato ed ha una propria questione legale particolare”. 

 

Il presidente della Provincia ha poi ricordato anche che è in corso ancora “un contenzioso” e “Chi prende le decisioni deve avere prudenza nell'esprimersi”.  “Il sistema sanitario comunque procede – ha concluso Maurizio Fugatti -  e comunque i trentini hanno una assistenza sanitaria d'eccellenza. Nei tempi e nei modi che la caratteristica di questa situazione sul Not permette, verranno prese le dovute decisioni”. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
24 giugno - 20:07
La Pat ha presentato un piano contro la diffusione del bostrico: l'individuazione precoce degli alberi infestati e il loro immediato abbattimento [...]
Cronaca
24 giugno - 21:27
Il fienile, dove si trovava una famiglia, è stato colpito da un fulmine. Stando alle prime informazioni una bambina di 11 anni sarebbe stata [...]
Cronaca
24 giugno - 17:47
L'assessore Tonina in Terza Commissione: "O si riuscirà a trovare una condivisione trasversale sulla costruzione di un impianto gassificatore, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato