Contenuto sponsorizzato

Per scappare dai carabinieri causano tre incidenti e un ferito: la fuga dell’Audi S6 termina contro il guardrail

Dopo un lungo e pericoloso inseguimento (anche in contromano) i due uomini sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e omissione di soccorso in concorso

Pubblicato il - 30 November 2022 - 12:00

VERONA. La scorsa settimana, durante un normale servizio di controllo, i carabinieri di Verona si sono imbattuti in un’auto sospetta. L’Audi S6, con targa tedesca, si trovava nel parcheggio di “Brugi” in via Pasteur: due uomini fuori dal mezzo erano intenti a parlare. I militari si sono così avvicinati all’autovettura ma, alla vista dei carabinieri, i due uomini sono saliti di corsa in macchina e sono scappati a tutta velocità, imboccando contromano la Tangenziale e sfrecciando a zig zag tra i veicoli.

 

Sirene e lampeggianti dei carabinieri che si sono posti al loro inseguimento non sono bastati a frenare la pericolosa fuga dei due, che nelle loro manovre hanno provocato tre incidenti, in uno di questi il conducente di un’auto è rimasto ferito con una prognosi di 7 giorni in ospedale.

 

La folle fuga è terminata soltanto quando i due uomini hanno perso il controllo della loro auto dopo essere andati a sbattere contro il guardrail, immediatamente raggiunti dai carabinieri

 

Nonostante il pericoloso inseguimento e nonostante avessero ormai qualsiasi via di fuga bloccata, i due comunque non si sono subito arresi e hanno cercato, una volta fermati, di opporsi in ogni modo al controllo prima evitando di scendere dal mezzo e poi cercando di divincolarsi dai militari. A quel punto sono stati arrestati e portati in caserma.

 

Il Giudice ha convalidato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale e omissione di soccorso e ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere, dove i due rimarranno in attesa del processo.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
08 febbraio - 20:38
La Commissione internazionale per la protezione delle Alpi esprime la sua grande preoccupazione per i Giochi olimpici invernali del 2026: [...]
Cronaca
08 febbraio - 20:02
Il piccolo Nicolas aveva solo 10 anni, le sue condizioni di salute si erano aggravate negli ultimi giorni. Grande cordoglio nella comunità di [...]
Società
08 febbraio - 19:16
Chico Forti si trova ancora in carcere ma per il suo 64esimo compleanno è stata inaugurata una statua che lo raffigura e sono arrivati gli [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato