Contenuto sponsorizzato

Ragazzo disperso nel lago di Lavarone: continuano le ricerche del 17enne mentre il Comune vieta la balneazione

Non è ancora stato ritrovato il giovane di 17 anni che nel pomeriggio di ieri è scomparso sotto la superficie dell'acqua dopo un tuffo dal pedalò: sul posto continuano le ricerche, anche con l'utilizzo di un rover, mentre l'Amministrazione comunale ha emanato un'ordinanza che vieta la balneazione finché le operazioni non saranno concluse

Foto Federazione dei vigili del fuoco volontari del Trentino
Di F.S. - 10 August 2022 - 12:44

LAVARONE. Proseguono nel lago di Lavarone le ricerche per il ragazzo di 17 anni che nel pomeriggio di ieri è scomparso dopo un tuffo in acqua da un pedalò (Qui Articolo). Sul posto continua quindi il lavoro dei soccorritori ed è stato messo in campo anche un rover mentre l'Amministrazione comunale ha emanato un'ordinanza per vietare la balneazione nello specchio d'acqua finché le operazioni non saranno concluse.

 

Sul posto sono presenti i sommozzatori dei vigili del fuoco di Trento con i pompieri di Lavarone e le forze dell'ordine. Le ricerche del ragazzo, un 17enne originario della Costa d'Avorio, sono riprese questa mattina (10 agosto) all'alba ed in queste fasi le autorità stanno lavorando anche con un rover per la ricerca filoguidato, oltre che con l'ausilio del sonar.

 

Il 17enne era arrivato da Lonigo, in provincia di Vicenza, insieme al fratello e ad un gruppo di amici e, secondo una prima ricostruzione, si sarebbe tuffato in acqua dal pedalò, senza più riemergere. Le autorità stanno continuando a scandagliare i fondali del lago sull'Alpe Cimbra, che in alcuni punti raggiunge anche i 17 metri di profondità.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 Oct 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 ottobre - 19:41
In un solo mese sono più di 150 le persone che si rivolgono al centro di raccolta Tabita per avere un aiuto concreto: “Sono quasi tutti senza [...]
Cronaca
06 ottobre - 19:47
Lo sversamento sarebbe stato causato dal danneggiamento di una vecchia cisterna. Sono in corso le operazioni di bonifica da parte dei vigili del [...]
Politica
06 ottobre - 18:00
Dai costi della materie prime aumentati del 35% alle aree inquinate di Trento nord, Sinistra Italiana lancia l’allerta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato