Contenuto sponsorizzato

Ruba in un negozio ma finisce tra le braccia degli agenti che avevano appena fermato un altro taccheggaitore

Due i ladri fermati che per cercare di fuggire non hanno esitato ad aggredire agenti e addetti alla sicurezza

Foto d'archivio
Pubblicato il - 24 maggio 2022 - 09:26

BOLZANO. Un fine settimana parecchio movimentato per gli agenti della polizia di Bolzano che sono dovuti intervenire per una serie di arresti all’interno di una centro commerciale. Due gli episodi che hanno causato un certo trambusto e hanno portato all’arresto di altrettanti malviventi trovati in possesso di merce rubata.

 

Nel primo caso, un uomo uscito da un camerino di un negozio, ha consegnato alcuni capi a una commessa e si è diretto verso l’uscita dandosi poi improvvisamente alla fuga una volta giunto all’esterno del negozio. I dipendenti, hanno ispezionato la cabina trovando etichette e placche staccate dai vestiti così hanno deciso di allertare la vigilanza che si è immediatamente messa sulle tracce del ladro.

 

Il soggetto, nel tentativo di liberarsi dei suoi inseguitori, ha travolto chiunque gli si parasse di fronte. Poi, una volta raggiunto dai due addetti alla vigilanza, non ha esitato a colpirli per cercare di guadagnarsi la fuga e, anche all’arrivo degli agenti ha continuato a opporre attiva resistenza.

 

I poliziotti dopo essere riusciti faticosamente a bloccarlo l’hanno trovato in possesso di alcuni capi di abbigliamento “firmati” che risultavano danneggiati a causa dell’asportazione delle placche antitaccheggio e l’hanno arrestato in flagrante per tentata rapina impropria.

 

Il lavoro per i poliziotti non era però ancora finito. Mentre due di loro stavano raccogliendo le testimonianze dei dipendenti del negozio hanno sentito scattare nuovamente l’allarme delle barriere antitaccheggio e hanno visto un uomo che usciva dal negozio a gambe levate.

 

Gli agenti si sono messi immediatamente al suo inseguimento e hanno allertato i colleghi che si trovavano ancora all’esterno del centro commerciale. Il secondo ladro è finito dritto fra le braccia dei poliziotti anche se non ha esitato a colpirli.

 

Immobilizzato a fatica è stato trovato in possesso di uno zainetto all’interno del quale si trovava una schermatura per le barriere antitaccheggio e alcuni capi di abbigliamento sottratti in vari esercizi commerciali, oltre a tre forbici di varie dimensioni e a un tronchesino. L’uomo è stato dichiarato in arresto per tentata rapina impropria e per porto di armi o oggetti atti a offendere.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
26 giugno - 22:45
Dopo una mattinata dedicata alle celebrazioni di San Vigilio, l'evento clou della Disfida in piazza Fiera con la vittoria dei Gobj. [...]
Politica
26 giugno - 20:34
L'ex presidente della Pat: “Sulle Comunità di valle retromarcia definitiva, tutto resta come prima, in questi giorni altra retromarcia [...]
Società
26 giugno - 20:04
"Francesco e l'autismo" è una pagina nata a marzo scorso con l'intento di mostrare le attività quotidiane del bambino, dalle recite scolastiche [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato