Contenuto sponsorizzato

Scoppia la rissa e accoltella all'addome il rivale: arrestato un 43enne

La rissa, avvenuta il 2 giugno nei pressi di un locale, era scaturita per futili motivi. Al termine un uomo era rimasto colpito da una coltellata all'addome. La ferita si era rivelata potenzialmente letale

Di F.C. - 30 June 2022 - 10:34

BOLZANO. E' stato arrestato per tentato omicidio il 43enne che durante una rissa avvenuta a inizio giugno, aveva accoltellato un cittadino extracomunitario, rischiando di ucciderlo.

 

E' stata quindi emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Bolzano su richiesta della Procura.

 

L’indagine era partita lo scorso 2 giugno quando, vicino a un locale di Bolzano era scoppiata una rissa per futili motivi, al termine della quale il 43enne italiano aveva colpito all'addome con una coltellata un cittadino extracomunitario. La ferita, potenzialmente letale, che gli aveva procurato delle lesioni guaribili in 30 giorni.

 

Gli inquirenti, stando alle indagini, hanno acquisito ulteriori indizi di colpevolezza nei confronti dell'uomo che era già stato condannato in passato per reati contro la persona.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 13 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
14 agosto - 14:50
L’orso era stato curato al Casteller a causa di un investimento, a giugno invece era stato reimmesso in natura e ha mantenuto un comportamento [...]
Cronaca
14 agosto - 15:31
Dalle prime informazioni l'uomo, un 63enne originario di Marostica, che si trovava alla Malga con il fratello e il nipote, si era incamminato per [...]
Cronaca
14 agosto - 15:47
Sono stati trovati 236 positivi a fronte di 1.518 tamponi. Nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono 73 i pazienti ricoverati in ospedale, di cui 1 [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato