Contenuto sponsorizzato

Cop28, il Trentino protagonista con una delegazione: 10 giovani racconteranno la Conferenza Onu delle Parti sul clima a Dubai

La delegazione di giovani trentini del progetto “Racconta il clima alla COP28” è pronta. La conferenza durerà fino al 12 dicembre, e i giovani avranno il compito di raccontare l’evento internazionale dal punto di vista giovanile, mediante l’utilizzo di tecniche di giornalismo partecipativo e la produzione di articoli, foto, podcast e video

Di Silke Bridi - 30 novembre 2023 - 21:41

TRENTO. Durerà sino al 12 dicembre a Dubai, la Conferenza Onu delle Parti sul clima. In questa occasione anche il Trentino farà la sua parte promuovendo una serie di attività di sensibilizzazione tramite l’iniziativa della Stampa Giovanile “Racconta il clima alla Cop28” sostenuta e finanziata dall'Agenzia Provinciale per la Protezione dell'Ambiente e dall’Associazione Viração&Jangada che dal 2005 si occupa della divulgazione di notizie e reportage realizzati dai giovani del territorio in quattro lingue: italiano, inglese, spagnolo e portoghese.

 

La realizzazione è stata possibile anche grazie al contributo del Gruppo Cassa Centrale Credito Cooperativo Italiano e del Centro Europeo Jean Monnet dell'Università degli Studi di Trento in collaborazione con il MUSE, l'associazione Italian Climate Network e l'Associazione Italiana di Educazione ai Media e alla Comunicazione (MED).

 

Lo scopo del progetto è quello di accrescere la consapevolezza sulla situazione di emergenza climatica soprattutto tra i giovani, sia a livello globale che locale. Inoltre, una delle finalità è quella di stimolare un dialogo strutturato tra i giovani stessi, i decisori politici locali e la cittadinanza orientato alla pianificazione e implementazione a livello locale delle azioni concrete di contrasto ai cambiamenti climatici.

 

Per far sì, un gruppo composto da 10 persone, tra cui giovani precedentemente selezionati ed esperti in veste di accompagnatori, parteciperà attivamente agli eventi in programma e contribuirà con articoli e materiale informativo a documentare quanto accadrà durante e a seguito della conferenza negli Emirati Arabi Uniti. I partecipanti seguiranno la prima settimana della COP28 da Trento partecipando agli eventi da remoto (dal 30 novembre al 5 dicembre), mentre nella seconda settimana saranno in presenza a Dubai (dal 6 al 12 dicembre), dove lavoreranno in squadra con una trentina di compagni di altri Paesi.

 

I giovani “Observer” trentini selezionati per la ventottesima edizione del progetto sono: Marzio Fait, Federica Baldo, Viola Ducati, Ilaria Bionda, Sofia Farina, Francesca Roseo e saranno accompagnati dagli esperti Paulo Lima (Associazione Viração&Jangada), Roberto Barbiero e Lavinia Laiti (APPA) insieme a Eleonora Cogo (ECCO think tank).

 

Ecco la testimonianza di una delle partecipanti Sofia Farina, dottoranda in meteorologia alpina all’università di Trento e da anni dedita attivista per le cause ambientali: “Prenderò parte alla COP con l’obiettivo di osservare e riportare alla popolazione quelli che saranno i futuri sviluppi per la protezione ambientale e climatica dettati a livello internazionale. Il mio intento è proprio quello di sensibilizzare soprattutto i giovani trentini affinché possano entrare a conoscenza anche di quelle procedure politiche che sembrano complesse e distaccate dalla quotidianità ma che in realtà ne fanno parte”.

 

La Conferenza Onu sul clima quest'anno darà priorità alla questione dei finanziamenti, per ora promessi ma non ancora realmente impegnati, specie per le politiche di adattamento e per i fondi destinati perlopiù ai Paesi poveri costretti a subire impatti da eventi estremi sempre più gravi e che non possono essere evitati. È opinione di molti tra gli osservatori che purtroppo, il fatto che la presidenza della Cop28 sia affidata a Sultan Al Jaber, il capo della compagnia petrolifera nazionale degli Emirati Arabi Uniti ospitanti,  non sarà di certo di aiuto per l'incremento delle misure per la mitigazione e la riduzione delle emissioni di gas serra e per l'adattamento di tutti i Paesi alle azioni di prevenzione.

 

“Anche se la situazione avanza a rilento e c’è ancora tanto scetticismo di fronte alla lentezza dell’azione politica mondiale, è opportuno essere speranzosi perché con un passo alla volta, una piccola azione alla volta, possiamo portare la collettività ad una migliore consapevolezza per poter contribuire a salvaguardare il benessere del nostro pianeta e di noi stessi”  sollecita la ricercatrice Sofia Farina ricordando che nonostante l’Unione Europea si presenti con un’agenda ambiziosa per la tutela climatica-ambientale, dovrà fare i conti con potenze come Cina, India e Russia, orientate a rallentare il processo di eliminazione dell’utilizzo dei combustibili fossili.

 

La delegazione trentina avrà quindi un compito molto importante, quello di raccontare l’evento internazionale della COP28 dal punto di vista dei giovani per accrescere la consapevolezza sulla situazione di emergenza climatica. Le informazioni verranno divulgate mediante le tecniche di giornalismo partecipativo e la produzione di articoli, foto, podcast e video che saranno diffusi attraverso i social media (pagina Facebook e Instagram dell’Agenzia di Stampa Giovanile) e su altri mezzi di comunicazione più tradizionali, come giornali, radio, riviste locali e nazionali. Per seguire le notizie in diretta da Dubai basta accedere al sito www.stampagiovanile.it 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 febbraio - 10:13
La nota sciatrice torna a parlare a oltre due settimane dal terribile infortunio subito durante una caduta a Ponte di Legno, dove la fuoriclasse [...]
Ambiente
23 febbraio - 09:07
Sembrava che la primavera fosse alle porte, invece la neve è tornata ad imbiancare il Trentino Alto Adige, per ora senza causare disagi
Cronaca
23 febbraio - 09:58
L'appello per il 49enne scomparso da giorni: "Guida un'Audi Q5 bianco targato EL892HD. Se lo vedete contattate il numero: 347 3823891 o [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato