Contenuto sponsorizzato

Modifica il porta targa per non far leggere il transito della moto ai sistemi di sorveglianza, un biker fermato dai carabinieri

Nel week end attività dei carabinieri sulle strade trentine: 18 motociclisti sono stati multati

Pubblicato il - 15 aprile 2024 - 15:58

CAVALESE. Sono stati multati 18 motociclisti mentre una moto è stato fermata per l'alterazione del porta targa in modo da non permettere la lettura al transito del mezzo. Questo il bilancio dei controlli del week end in val di Fiemme e in val di Cembra, un'attività predisposta dai carabinieri. 

 

L'anno scorso era diventato virale il video di un gruppo di motociclisti che si è sfidato a tutta velocità, con punte di 236 chilometri orari sulla retta di Faver, lungo i tornanti del Trentino (Qui articolo). E per contrastare eventuali guide pericolose si sono svolti una serie di controlli.

 

Nel dettaglio sono stati controllati ben 450 motociclisti e 18 sono state le contravvenzioni. I carabinieri hanno anche pizzicato un biker che aveva alterato il porta targa, modificandone la sua angolazione al fine di non permetterne la lettura al suo transito. La moto è stata sottoposta a fermo amministrativo per 3 mesi.

 

Il Comando compagnia di Cavalese rende noto che i controlli proseguiranno per tutto il periodo estivo, con l'obiettivo "di prevenire comportamenti scorretti in particolare di motociclisti che troppo spesso prendono queste strade per dei veri e propri circuiti mettendo in pericolo gli altri utenti".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 16:26
Sistemato in una cella singola, per due giorni resterà a Roma, mentre ad inizio settimana sarà trasferito in Veneto. In un primo momento si era [...]
Cronaca
18 maggio - 17:20
E' successo nelle scorse ore nel Bellunese, fortunatamente non ci sono state persone coinvolte. Sul posto è intervenuta la squadra dei vigili [...]
Politica
18 maggio - 15:56
Le consigliere e i consiglieri di maggioranza del Consiglio Comunale di Trento, sul tema della sicurezza in città, "respingono al mittente le [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato