Contenuto sponsorizzato

Abbatte due alberi e un palo e sfonda due auto, violento incidente a Piedicastello

Un uomo alla guida di una Lancia Y scendendo da via Brescia avrebbe urtato lo spartitraffico perdendo il controllo del mezzo e finendo nella corsia dei parcheggi. Sfiorata una moto ha abbattuto tutto quello che ha trovato davanti

Di Giuseppe Fin, Luca Pianesi e Donatello Baldo - 30 luglio 2017 - 15:19

TRENTO. Chi l'ha visto abbattere due alberi e un palo spartitraffico ha raccontato di un botto terribile. Uno schianto che si è concluso contro due auto parcheggiate (i proprietari di una erano uscita dall'autostrada solo per fare una sosta e per mangiare). Uno spavento incredibile per un incidente, fortunatamente senza feriti gravi, che sarebbe stato causato dalla velocità e da una manovra riuscita male.

 

L'incidente è avvenuto attorno alle 14 a Piedicastello in prossimità dell'incrocio tra via Brescia e via Papiria. L'uomo, alla guida di una Lancia Y stava scendendo in direzione Trento quando in prossimità di una semicurva, dopo il benzinaio, con la ruota anteriore sinistra dell'auto, è salito sull'isola spartitraffico che lo ha fatto sbalzare a destra e invadere l'area parcheggi al lato della carreggiata.

 

Incidente a Piedicastello, auto esce di strada, abbatte due alberi e sfonda un altro mezzo

Nell'uscire di strada l'auto ha abbattuto due alberi e un palo spartitraffico fermandosi infine addosso ad un'altra auto, un'Alfa, sfondandola e danneggiandone una terza parcheggiata vicino.

 

Sul posto sono arrivati la polizia locale e la polizia di stato per i rilievi necessari a ricostruire la dinamica dell'incidente. Secondo le prime informazioni l'impatto sarebbe stato causato anche dall'eccessiva velocità del mezzo. Ad intervenire anche vigili del fuoco di Trento con due mezzi che ora dovranno occuparsi anche delle operazioni di "disgaggio" del mezzo, incastratosi tra le lamiere dell'altra auto e un'ambulanza. L'uomo, autore dell'incidente, è stato trasportato per degli accertamenti all'ospedale Santa Chiara ma era in buone condizioni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 20:14

Ecco il quadro odierno del contagio in Trentino. Due i decessi avvenuti in provincia con Covid: si tratta di un uomo e una donna

03 marzo - 19:30

Protagonista di un incidente che sarebbe potuto finire in tragedia, già nel pomeriggio di mercoledì 3 marzo "l'uomo con il carrello" è stato visto a Pergine, città che, nonostante le denunce e gli interventi delle autorità, pare "tenere in scacco". Il sindaco Oss Emer: "Abbiamo provato di tutto. Ci deve essere un buco normativo"

03 marzo - 18:42

Il presidente ha confermato l'intenzione di proseguire con le lezioni in presenza. Ferro ha raccomandato di arieggiare gli spazi chiusi e mantenere le distanze sociali: ''Non ci rendiamo conto di quanto sia stressato il nostro sistema sanitario per questo aumento dei ricoveri che temo per i prossimi 10 giorni non potranno che aumentare''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato