Contenuto sponsorizzato

Amatrice, la popolazione dice no al trasferimento. Domani studenti a lezione nelle scuole "trentine"

La decisione presa dai cittadini in un'assemblea pubblica che si è conclusa da poco. Domani la consegna del liceo realizzato dalla Protezione civile trentina 

Pubblicato il - 06 novembre 2016 - 15:18

AMATRICE.  I genitori degli alunni che frequentano le scuole provvisorie nella frazione di Villa San Cipriano, ad Amatrice, non intendono trasferirsi temporaneamente a San Benedetto del Tronto in attesa che sia ripristinata la viabilità.

 

Questa è la decisione presa poco fa nel corso di un'assemblea pubblica dopo che il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, aveva deciso nei giorni scorsi, a causa della difficile condizione delle strade, di trasferire le classi della scuola materna, elementare, media ospitate nella nuova scuola realizzata dalla Protezione civile trentina, in idonee strutture site in San Benedetto del Tronto .

 

Dunque domani gli alunni frequenteranno le lezioni ad Amatrice, compresi quelli del Liceo scientifico le cui aule, realizzate dalla Provincia autonoma di Trento, saranno inaugurate nel corso della stessa mattinata.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 ott 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
06 ottobre - 09:05
Il coordinatore di Fratelli d'Italia, Alessandro Urzì, su un Fugatti-bis: "Sosteniamo il diritto dei governatori uscenti di poter correre per un [...]
Cronaca
06 ottobre - 06:01
A parlare è Andrea Miorandi, direttore di Dolomiti Ambiente (la società di Dolomiti Energia che gestisce la raccolta dei rifiuti a Trento e a [...]
Cronaca
06 ottobre - 08:45
I due caccia italiani sono impegnati nell'attività di Air Policing Nato in Polonia. Missioni di questo genere sono frequenti nella base [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato