Contenuto sponsorizzato

Amatrice, la popolazione dice no al trasferimento. Domani studenti a lezione nelle scuole "trentine"

La decisione presa dai cittadini in un'assemblea pubblica che si è conclusa da poco. Domani la consegna del liceo realizzato dalla Protezione civile trentina 

Pubblicato il - 06 novembre 2016 - 15:18

AMATRICE.  I genitori degli alunni che frequentano le scuole provvisorie nella frazione di Villa San Cipriano, ad Amatrice, non intendono trasferirsi temporaneamente a San Benedetto del Tronto in attesa che sia ripristinata la viabilità.

 

Questa è la decisione presa poco fa nel corso di un'assemblea pubblica dopo che il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, aveva deciso nei giorni scorsi, a causa della difficile condizione delle strade, di trasferire le classi della scuola materna, elementare, media ospitate nella nuova scuola realizzata dalla Protezione civile trentina, in idonee strutture site in San Benedetto del Tronto .

 

Dunque domani gli alunni frequenteranno le lezioni ad Amatrice, compresi quelli del Liceo scientifico le cui aule, realizzate dalla Provincia autonoma di Trento, saranno inaugurate nel corso della stessa mattinata.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
18 aprile - 20:41
Da Rovereto a San Martino, tante destinazioni con incrementi a doppia cifra. Il Garda (con Ledro, Comano e valle dei Laghi), la Val di Fassa e [...]
Società
18 aprile - 18:04
Il punto di Confesercenti Bolzano: "È molto difficile reperire personale, in particolare sotto i 40 anni. Ma non perché manchi la [...]
altra montagna
18 aprile - 12:00
In seguito alla pubblicazione di un documentario allarmista sulla situazione dell'area, i Campi Flegrei e il Vesuvio sono tornati ad occupare un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato