Contenuto sponsorizzato

Amatrice, la popolazione dice no al trasferimento. Domani studenti a lezione nelle scuole "trentine"

La decisione presa dai cittadini in un'assemblea pubblica che si è conclusa da poco. Domani la consegna del liceo realizzato dalla Protezione civile trentina 

Pubblicato il - 06 novembre 2016 - 15:18

AMATRICE.  I genitori degli alunni che frequentano le scuole provvisorie nella frazione di Villa San Cipriano, ad Amatrice, non intendono trasferirsi temporaneamente a San Benedetto del Tronto in attesa che sia ripristinata la viabilità.

 

Questa è la decisione presa poco fa nel corso di un'assemblea pubblica dopo che il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, aveva deciso nei giorni scorsi, a causa della difficile condizione delle strade, di trasferire le classi della scuola materna, elementare, media ospitate nella nuova scuola realizzata dalla Protezione civile trentina, in idonee strutture site in San Benedetto del Tronto .

 

Dunque domani gli alunni frequenteranno le lezioni ad Amatrice, compresi quelli del Liceo scientifico le cui aule, realizzate dalla Provincia autonoma di Trento, saranno inaugurate nel corso della stessa mattinata.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 giugno - 06:01

Ci sono date che incarnano più di altre i passaggi decisivi della storia di un Paese. Il 2 giugno 1946 ha per una famiglia roveretana una doppia valenza, legata alla vicenda di un fante partito per la guerra in Africa settentrionale, caduto prigioniero degli inglesi e ritornato in patria proprio quando c'era da decidere tra "Repubblica" e "Monarchia". Riabbracciati i propri cari, Aldo Farinati non avrebbe avuto dubbi su cosa votare

01 giugno - 19:46

Ci sono 5.435 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 685 (326 letti da Apss e 359 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,44% di test positivi. Sono 3 i nuovi casi e nessun morto legato a Covid-19 nelle ultime 24 ore

01 giugno - 18:47

Preoccupano i mesi di settembre e ottobre con l'arrivo dell'influenza ma soprattutto gli affollamenti nei luoghi al chiuso. Ferro: "E' terreno fertile per il coronavirus, riconoscerlo dall'influenza è difficile per questo abbiamo impostato una vaccinazione di massa"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato