Contenuto sponsorizzato

Anziana scippata in pieno centro. Il ladro le strappa la collana e si dà alla fuga

L'uomo ha seguito la donna e da dietro le ha strappato la collana. Per fortuna l'anziana non è caduta a terra e non è rimasta ferita 

Pubblicato il - 02 agosto 2017 - 09:08

TRENTO. Scippo in pieno centro ieri pomeriggio in via Endrici in prossimità dell'Arcivescovile. Una donna di 89 anni stava passeggiando quando ad un certo punto da dietro un uomo gli ha strappato la collana d'oro che teneva al collo.

 

Attimi di paura per l'anziana che dopo aver capito quello che era accaduto ha immediatamente chiesto aiuto. Sul posto si sono portate alcune volanti della polizia che hanno subito iniziato a cercare il ladro.

 

Per fortuna lo strappo con il quale il ladro ha rubato la collana, che oltre ad essere d'oro aveva anche un grande valore affettivo, non ha fatto cadere a terra la donna o ferita in altro modo. Le forze dell'ordine hanno acquisto le immagini delle telecamere che si trovano nella zona per riuscire ad individuare l'autore del furto e della rapina.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 20:08

Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicato 1 decesso. Sono 61 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

02 marzo - 19:51

In Italia il 54% dei contagi è legato alla variante inglese, il 4,3% a quella brasiliana e lo 0,4% a quella sudafricana. A Brescia, per la prima volta, isolata quella nigeriana. L’Iss: “In un contesto in cui la vaccinazione non ha ancora raggiunto coperture sufficienti, la diffusione di mutazioni a maggiore trasmissibilità può avere un impatto rilevante se non vengono adottate misure di mitigazione adeguate”

02 marzo - 19:40

C'è la firma sul nuovo Dpcm, il primo del premier Draghi, che entra in vigore dal 7 marzo al 6 aprile, Pasqua inclusa. Un'altra novità riguarda cinema e teatri. "Dal 27 marzo sarà possibile con una prenotazione online, tornare a frequentare i luoghi della cultura"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato